ingredienti
  • Panna fresca liquida 330 ml • 600 kcal
  • Yogurt greco naturale 200 gr
  • Zucchero a velo 65 gr • 380 kcal
  • Limoni 2 • 43 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La crema fredda al limone è un dessert al cucchiaio fresco e rigenerante, perfetto per la stagione estiva. Non prevede alcun tipo di cottura e si realizza in appena 10 minuti con soli 4 ingredienti: panna fresca, yogurt greco, succo di limone e zucchero a velo. Un dolce leggero e sfizioso, perfetto da proporre come fine pasto digestivo o come merenda rinfrescante: conquisterà i palati e i cuori dei vostri ospiti, anche di quelli più esigenti. Potete utilizzarla anche per farcire una torta, un tiramisù o una cheesecake al bicchiere e, nel caso in cui vogliate sostituire lo yogurt greco, potete aggiungere il mascarpone, la ricotta o un formaggio cremoso spalmabile. Scoprite come fare seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare la crema fredda al limone

crema fredda al limone

Raccogliete la panna fresca in una terrina e montatela energicamente a neve con le fruste elettriche, fino a ottenere una consistenza corposa e spumosa (1).

crema fredda al limone

Aggiungete lo yogurt greco e mescolate delicatamente con una spatola, con movimenti dal basso verso l’alto, per evitare di smontare la panna (2).

crema fredda al limone

Spremete i limoni, per ricavarne il succo, e grattugiate la scorza di uno di questi con una grattugia fine. Unite tutto al composto (3) e amalgamate sempre delicatamente, con movimenti dal basso verso l’alto.

crema fredda al limone

Incorporate infine lo zucchero a velo (4). Avvolgete la terrina con un foglio di pellicola trasparente e lasciate riposare la crema in frigorifero per circa 60 minuti.

crema fredda al limone

Trasferite la crema fredda al limone nei bicchierini e servite (5).

Consigli

A piacere, potete guarnire la vostra crema fredda con gocce di cioccolato fondente, granella di frutta secca, frutti di bosco o fettine di limone. Potete accompagnarla anche con qualche lingua di gatto o con la cialda di un cannolo o di cono croccante.

Nel caso in cui non possediate uno sbattitore elettrico, versate tutti gli ingredienti all’interno di una bottiglia di plastica (vuota e asciutta), quindi agitate energicamente per una manciata di minuti: in questo modo otterrete una crema corposa.

Potete realizzare anche una versione vegetale della crema fredda al limone utilizzando panna di soia e uno yogurt bianco vegetale senza zuccheri aggiunti.

Questa crema fredda può essere realizzata anche durante la stagione invernale, sostituendo il succo di limone con quello di arancia o mandarino.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche i bicchierini di crema al limone.

Conservazione

La crema fredda al limone si conserva in frigorifero per circa 3 giorni. Potete anche congelarla in freezer: in questo caso tiratela fuori un'oretta prima di servirla, in modo tale che torni morbida e vellutata.