ricetta

Charlotte al limone: la ricetta del dolce fresco e profumato

Preparazione: 20 Min
Riposo: 6 ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6-8
A cura di Redazione Cucina
15
Immagine
ingredienti
Per la torta charlotte
Savoiardi
q.b.
Per la pasta di limone
Acqua
120 ml
Vino bianco secco
60 ml
Succo di limone
45 ml
Zucchero
1 cucchiaio
Per la crema pasticciera
Latte
500 ml
Amido di mais
45 gr
Zucchero
45 gr
Uova
3
Limone
1 (scorza)

La charlotte al limone è un dolce fresco e scenografico: una variante della classica charlotte alle fragole, dal sapore agrumato e dal profumo inebriante.

Ottima per una merenda golosa, è perfetta anche come dessert, da servire al termine di un pranzo o di una cena con degli ospiti.

Per ottenere questo dolce d'effetto, bastano ingredienti semplici e pochi passaggi. Tuttavia, assicurati di preparare la torta in anticipo, poiché si tratta di una preparazione fredda, senza cottura in forno, ma che necessita di qualche ora di riposo in frigo.

La nostra ricetta della charlotte al limone si prepara con una base di savoiardi, che andranno bagnati in uno sciroppo al limone e vino bianco, disposti in uno stampo circolare e farciti con crema pasticciera. Se preferisci, puoi sostituire la crema con del mascarpone e della pasta di limoni, realizzata unendo 2 limoni e 5 cucchiai di zucchero, lasciati a macerare per 30 minuti circa, quindi cotti in un pentolino e frullati.

Se apprezzi i dolci dal gusto fresco e agrumato, puoi provare anche il tiramisù al limone o la cheesecake al limone.

Come preparare la charlotte al limone

Per preparare la charlotte al limone, comincia a realizzare lo sciroppo al limone, che fungerà da bagna per i savoiardi. In una ciotola dai bordi bassi, unisci l’acqua, il vino bianco, lo zucchero e il succo di limone e mescola 1.

Intingi i savoiardi nello sciroppo 2.

Disponili in uno stampo a cerniera, circolare e con diametro di 20 cm: copri sia il fondo che il bordo interno con i savoiardi 3.

Tieni da parte la base della charlotte e dedicati alla preparazione della crema pasticciera. In una ciotola, sbatti le uova con l’amido di mais, lo zucchero e la scorza di limone. Intanto, versa il latte a filo e continua a mescolare con la frusta. Trasferisci il composto in una casseruola e fai cuocere per 10 minuti, continuando a mescolare: dovrai ottenere un composto cremoso e omogeneo 4.

Versalo nello stampo con i savoiardi e copri con gli ultimi biscotti rimasti 5. Lascia riposare il dolce, in frigo per 6 ore.

Trascorso il tempo indicato, spolvera la torta con lo zucchero a velo e servi la charlotte al limone 6.

Conservazione

La charlotte al limone si conserva in frigo per 2-3 giorni, coperta con una campana di vetro.

15
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
15