ingredienti
  • Carne trita di manzo 200 gr • 21 kcal
  • Carne trita di suino 200 gr • 21 kcal
  • Cipolla bianca 1 • 661 kcal
  • Aglio 1 spicchio • 79 kcal
  • Paprika dolce q.b. • 305 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • pepe q.b. • 29 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I cevapcici sono delle polpettine di carne dalla forma allungata tipiche dei paesi balcanici: Bosnia, Herzegovina e Serbia, ma molto diffusi anche in Austria e in Friuli Venezia Giulia, soprattutto a Trieste dove vengono chiamate anche Civa o Ciba. Queste squisite polpette speziate si preparano solitamente con carne trita di manzo e di maiale aromatizzata con cipolla, sale, paprika e altre spezie. Sono lunghe circa 7-8 cm e vengono cotte sulla brace, sulla griglia o in padella. Una volta pronte si servono su un letto di cipolla cruda, pane tostato e salsa ajvar, una salsa leggermente piccante tipica della cucina balcanica a base di peperoni, melanzane, peperoncino e spezie. Ma ecco come preparare i cevapcici in pochi passaggi.

Come preparare i cevapcici

Sistemate la carne trita di manzo e di maiale all'interno di una ciotola. Aggiungete la cipolla tritata finemente, la paprika dolce, l'aglio grattugiato, sale e pepe. Impastate bene il tutto così da amalgamare bene tutti gli ingredienti e far insaporire al meglio la carne. Prelevate una parte di impasto e realizzate delle polpettine cilindriche di circa 7-8 cm con le mani unte di olio. Sistemate poi tutte le polpettine su un vassoio, coprite con la pellicola trsparente e fate riposare in frigo per circa un'ora. Trascorso il tempo necessario cuocete i civapcici sulla brace o sulla griglia, che dovrà essere ben calda. Adagiateli sulla griglia e lasciateli cuocere fino a quando non si sarà formata una crosticina scura. A questo punto girateli, così non si attaccheranno al fondo della griglia, e completate la cottura. Serviteli ben caldi con anelli di cipolla.

Consigli

Se non amate il sapore intenso della cipolla, potete stufarla in padella con olio e aglio, prima di aggiungerla all'impasto di carne trita.

Quando acquistate la carne, assicuratevi che il trito di maiale abbia una buona parte di grasso, altrimenti l'impasto risulterà asciutto. In alternativa potete aggiungere della pancetta tritata all'impasto, soprattutto se utilizzare solo carne di manzo.

Chi preferisce può preparare i civapcici aggiungendo all'impasto anche la carne trita di agnello, che dona un sapore più intenso alla pietanza.

Se non avete la paprika, potete sostituirla con una manciata di pepe nero oppure sostituirla con cumino o maggiorana.

La particolarità dei civapcici è la loro crosticina croccante e spessa. Potete anche passarli nella farina o nel bicarbonato e poi cuocerli in padella o sulla griglia.

Abbinate ai cevapcici un vino rosso di media struttura e maturo, che si adatta alla cottura alla griglia, come il Volpicello o il rosso di Montefalco.