video suggerito
video suggerito
ricetta

Cestino di pane: la ricetta del centrotavola commestibile originale e fragrante

Preparazione: 50 Min
Cottura: 30 Min
Lievitazione: 2 Ore e 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 1 cestino di pane
A cura di Laura Gioia
91
Immagine

ingredienti

Farina 0
300 gr
Farina manitoba
200 gr
Acqua
250 ml
Olio extravergine di oliva
20 ml
Sale
10 gr
Zucchero
5 gr
Lievito di birra essiccato
3 gr
Ti servono inoltre
Farina
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
tuorlo
1
Acqua
1 cucchiaio

Il cestino di pane è una preparazione semplice e d'effetto, ideale come centrotavola commestibile in cui riporre panini, grissini, baguette e fettine di pane casereccio. Si presenta come un vero e proprio cestino di vimini, di quelli che usavano le nonne di una volta, composto da un impasto soffice, tutto da gustare: sarà perfetto per stupire i tuoi ospiti durante una ricorrenza, un pranzo o una cena speciale.

Per confezionarlo si miscelano insieme farina 0 e manitoba, zucchero, lievito di birra secco e acqua, quindi si uniscono l'olio e il sale, e si lavorano gli ingredienti fino a ottenere un panetto omogeneo. Quest'ultimo viene lasciato lievitare per 2 ore, coperto da un canovaccio pulito, quindi viene steso con un matterello in uno strato sottile circa 1/2 centimetro; da qui si ricavano tante strisce della stessa larghezza, che vengono poi intrecciate su un recipiente adatto alla cottura in forno, già ricoperto da un foglio di allumino e unto con un goccino di olio. Questo è il passaggio che richiede un pizzico di manualità e di pazienza ma, seguendo le nostre indicazioni, non incontrerai alcuna difficoltà.

Non rimarrà che intrecciare e fissare il bordo, spennellare il tutto con un tuorlo sbattuto con un cucchiaio di acqua e, dopo un'altra mezz'ora di riposo, cuocere in forno fino a doratura: il risultato è un pane fragrante che, terminata l'occasione d'uso, sarà ottimo da accompagnare con un tagliere di salumi e formaggi misti, qualche salsina cremosa o delle mousse salate; in alternativa, può essere conservato a temperatura ambiente e riutilizzato più volte per abbellire il tavolo delle feste.

Noi abbiamo optato per una decorazione semplice ed essenziale, ma è possibile guarnire il cestino come si preferisce, rendendolo ancora più scenografico: con l'impasto avanzato puoi creare fiori e cuoricini, oppure ricoprirlo di semi di sesamo, di zucca o di girasole, per una nota colorata e croccante che conquisterà grandi e piccini. Inoltre, puoi incorporare all'impasto anche olive snocciolate, pomodori secchi e gherigli di noce: in questo caso, però, ti consigliamo di consumare il cestino entro pochi giorni.

Scopri come preparare il cestino di pane seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche il cestino di pane pizza, i cestini di pane al pomodoro e i cestini croccanti con mousse di tonno e olive.

Come preparare il cestino di pane

Miscela, in una ciotola capiente, la farina, il lievito essiccato e lo zucchero, quindi versa l'acqua 1.

Unisci anche l'olio e il sale, poi inizia ad amalgamare gli ingredienti con un cucchiaio 2.

Quando gli ingredienti saranno ben incorporati, rovescia l'impasto su una spianatoia e lavoralo energicamente per circa 10 minuti 3, fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo.

Sistema nuovamente la palla nella ciotola, coprila con un canovaccio pulito 4 e lasciala lievitare in forno spento, con la luce accesa, per 2 ore.

Quando l'impasto sarà raddoppiato di volume, riportalo sul piano di lavoro leggermente infarinato e sgonfialo con le mani 5.

Stendilo con il matterello 6 fino a uno spessore di circa 1/2 centimetro.

Ricava delle strisce di impasto larghe circa 2 cm 7: te ne serviranno 7 per la base, mentre l'impasto avanzato servirà per realizzare i bordi.

Rivesti esternamente un contenitore resistente al calore, da 26 cm di diametro, con un foglio di alluminio 8.

Spennella la superficie con un filo d'olio extravergine di oliva, affinché il cestino possa poi staccarsi facilmente 9.

Sistema le prime 4 strisce a raggiera, sovrapponendole al centro del contenitore e disponendole alla stessa distanza le une dalle altre 10.

Posiziona una prima striscia orizzontale, facendola passare in modo alternato sopra e sotto le strisce verticali 11; procedi allo stesso modo con le altre due strisce orizzontali. Se dovessi avere ottenuto delle strisce troppo sottili, puoi utilizzarne quattro per evitare di lasciare spazi vuoti troppo ampi.

Una volta posizionate tutte le strisce, ritaglia con un coltello le parti in esubero 12 e impastale con il resto del composto avanzato.

Appiattisci il punto di congiunzione centrale tra le strisce, facendo pressione con il fondo di un bicchiere 13: in questo modo, il cestino resterà dritto una volta cotto.

Dividi l’impasto avanzato in tre porzioni, crea tre filoncini lunghi quanto la circonferenza del contenitore, quindi intrecciali tra loro 14.

Posiziona la treccia intorno al bordo e fissala al resto dell'impasto, premendo leggermente con le dita 15.

A questo punto, spennella il cestino di pane con un tuorlo precedentemente sbattuto insieme a un cucchiaio di acqua 16.

Trasferisci il cestino su una teglia coperta da carta forno 17 e lascialo riposare 30 minuti, quindi cuocilo in forno statico preriscaldato a 180 °C per 30 minuti circa.

Sfornalo quando sarà ben gonfio e dorato, poi lascialo raffreddare completamente prima di staccarlo dal recipiente 18.

Riempilo con il tuo pane preferito e portalo in tavola 19.

Conservazione

Il cestino di pane è commestibile e può essere mangiato entro 2 giorni. In alternativa, può essere lasciato essiccare a temperatura ambiente e utilizzato poi come centrotavola fino a 3 mesi.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
91
api url views