video suggerito
video suggerito
ricetta

Caramelle mou: la ricetta per farle in casa morbide e dure

Preparazione: 10 Min
Cottura: 40 Min
Riposo: 2-3 ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Raffaella Caucci
23
Immagine

ingredienti

Latte intero
500 ml
Zucchero semolato
500 gr
Essenza di vaniglia
1 cucchiaino

Le caramelle mou sono delle caramelle semplici e irresistibili. Si preparano mescolando lo zucchero con il latte freddo e poi, una volta ottenuto un composto denso e colloso, si trasferisce negli appositi stampini e si lascia rapprendere per 2-3 ore, formando così delle piccole delizie al gusto di caramello.

Conosciute anche come caramelle toffee, si distinguono dai classici toffee inglesi per l'assenza del burro e dello sciroppo di mais, la consistenza morbida e gommosa e il gusto che ricorda quello del dulce de leche. Tradizionalmente, hanno la forma di un mattoncino rettangolare, ma noi abbiamo utilizzato degli stampi in silicone per ottenere delle forme più regolari.

Il color caramello di questi dolcetti non deriva da una vera e propria caramellizzazione dello zucchero a temperature elevate – come nel caso del caramello salato – ma da un imbrunimento dovuto alla reazione di Maillard, che coinvolge, oltre agli zuccheri e alla temperatura, anche le proteine del latte. Infatti, la ricetta non prevede prima la realizzazione del caramello, bensì una cottura prolungata del latte unito allo zucchero fin dal principio.

Prepararle è davvero molto facile, basta seguire alcuni suggerimenti. Durante la cottura del composto nel pentolino, per esempio, fai attenzione all'improvviso aumento del volume dovuto alla temperatura: quindi,  mescola continuamente ed eventualmente abbassa la fiamma o sposta per qualche secondo il pentolino dal fuoco.

Per un risultato perfetto, è necessario monitorare con attenzione la temperatura e, per questo motivo, ti consigliamo di munirti di un termometro da cucina: per ottenere delle caramelle mou morbide, infatti, la temperatura massima dovrà essere di 120 °C; al contrario, per realizzare la versione dura, dovrai prolungare la cottura e, soprattutto, prevedere una temperatura più alta.

Ricorda, infine, che una volta pronte e raffreddate, le caramelle vanno tenute al riparo dall'umidità, per cui avvolgile singolarmente e ben strette in piccoli fogli di carta forno.

Scopri come preparare le caramelle mou seguendo passo passo la ricetta e i consigli, e prova anche le caramelle gelée e i marshmallow.

Come preparare le caramelle mou

Per preparare le caramelle mou, inizia mettendo il latte in una una pentola dai bordi alti: il composto, infatti, aumenterà di volume 1.

Aggiungi lo zucchero 2 e mescola a freddo.

Unisci anche l'essenza di vaniglia e porta sul fuoco. Fai cuocere il composto su fiamma costante, mescolando continuamente 3 e prestando attenzione a non farlo sobbollire.

Appena il colore apparirà dorato, munisciti di un termometro da cucina e monitora la temperatura. Quando quest'ultima avrà raggiunto i 120 °C, sposta la pentola dal fuoco se vuoi ottenere delle caramelle mou morbide 4.

Utilizzando un mestolo, versa il composto all'interno di stampi in silicone per cioccolatini e livella il tutto con una spatola 5. Fai raffreddare completamente per 2-3 ore a temperatura ambiente (meglio evitare il frigo).

Sforma le caramelle e incartale singolarmente all'interno di foglietti di carta forno: le caramelle mou sono pronte per essere gustate 6.

Come fare le caramelle mou dure

Se vuoi preparare delle caramelle mou dure, utilizza il termometro da cucina e, una volta che avrà segnato i 120 °C, aspetta che si innalzi la temperatura prolungando la cottura di 2 minuti. Ricorda che più aumenterà la temperatura e maggiore sarà la durezza delle caramelle. Quindi, segui la ricetta come indicato.

Consigli e varianti

Se vuoi ottenere delle caramelle mou dalla classica forma quadrata, puoi versare il composto di latte e zucchero in una teglia rettangolare da circa 24×20 cm (in silicone o foderata con carta forno) e livellarlo in modo che abbia uno spessore di 2 cm. Quando sarà abbastanza freddo, ma ancora morbido, ti basterà tagliarlo in quadratini di 2 cm o, in alternativa, utilizzare dei piccoli coppapasta circolari.

Puoi aromatizzare le caramelle secondo i tuoi gusti: cannella, scorza di arancia, granella di cocco o di pistacchio, cacao amaro in polvere sono solo alcune idee da provare. In più, se non devi servirle ai bambini, puoi aggiungere un bicchierino di liquore strega oppure di rum.

Per rendere davvero speciali le tue caramelle mou, infine, prova a cospargerle con del sale grosso prima di servirle: otterrai un gusto deliziosamente equilibrato tra dolce e salato.

Conservazione

Le caramelle mou si conservano a temperatura ambiente per più di 1 mese, all'interno di un contenitore di latta e in un luogo fresco e asciutto.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
23
api url views