ricetta

Bucce di patate fritte: la ricetta dello snack sfizioso e anti-spreco

Preparazione: 20 Min
Cottura: 10 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Stefania Zecca
11
Immagine
ingredienti
Patate biologiche
600 gr
Sale fino
q.b.
olio di semi di girasole alto oleico
q.b.
salse (a piacere)
q.b.

Le bucce di patate fritte sono un antipasto sfizioso e gustoso, una ricetta di recupero che consente di riciclare quella parte che viene solitamente scartata. Prepararle in casa è semplice e veloce: ti basterà lavare accuratamente le patate con una spazzolina, prelevare le bucce con l'apposita mandolina e friggerle in abbondante olio di semi portato a una temperatura di circa 170 °C: il risultato sono delle chips croccanti e dorate, da gustare ben calde in punta di dita e accompagnare a golose salsine speziate, piccanti o agrodolci, a seconda delle preferenze personali.

Puoi intingerle in una maionese fatta in casa, nel ketchup, proprio come le classiche patatine, o ancora in una salsa realizzata mescolando yogurt greco naturale, senape in grani, succo di limone, sale e pepe: sarà impossibile fermarsi. Puoi servirle all'ora dell'aperitivo o offrirle ai tuoi ospiti in apertura di una cena speciale, insieme a un calice di prosecco.

Una volta fritte, puoi cospargerle semplicemente con un pizzico di sale, aromatizzarle con la paprica o altre spezie di tuo gusto, oppure profumarle con delle erbette aromatiche fresche, come timo, rosmarino e maggiorana.

Per una versione ancora più goduriosa, puoi spolverizzarle con pecorino grattugiato e una macinata di pepe o servirle con un filo di miele, senza salarle, se ami i sapori dolci. Per una variante più leggera, invece, ma altrettanto irresistibile, puoi cuocerle in forno: in questo caso condiscile con un filo di olio e un pizzico di sale, quindi infornale a 180 °C fino a doratura.

Per una riuscita impeccabile, ti consigliamo di scegliere delle patate a buccia liscia, integre e prive di germogli: puoi optare per le patate novelle, per esempio, ma qualunque sia la varietà scelta accertati della provenienza che dovrà essere sicura e possibilmente biologica.

Scopri come realizzare le bucce di patate fritte seguendo passo passo procedimento e consigli. Prova anche le chips di topinambur e quelle di barbabietola.

Come preparare le bucce di patate fritte

Per prima cosa spazzola per bene le patate 1.

Lavale sotto l'acqua corrente fredda e poi asciugale 2.

Utilizzando un pelapatate, preleva la buccia ricavando delle strisce lunghe 6-7 cm circa e larghe 2 cm 3.

Prosegui fino a esaurire tutte le patate 4.

Disponi le bucce sopra un canovaccio 5.

Tampona per eliminare l'ulteriore acqua di vegetazione 6.

Versa abbondante olio in una casseruola e porta a una temperatura di 170-180 °C 7.

Friggi le bucce di patate una manciata alla volta per un paio di minuti circa 8.

Quando saranno ben dorate, scolale su carta assorbente da cucina 9.

Trasferisci le bucce di patate in un piatto da portata e cospargile con un pizzico di sale 10.

Servi le bucce di patate ben calde, accompagnandole con delle salsine a piacere 11.

Conservazione

Si consiglia di friggere le bucce di patate e consumarle ben calde e al momento.

11
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
11