ricetta

Bruschetta caprese: la ricetta originale e sfiziosa con mozzarella e pomodoro

Preparazione: 15 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Redazione Cucina
63
Immagine
ingredienti
Pane
600 gr
Pomodoro ciliegino
400 gr
Mozzarella di bufala
350 gr
Olive nere
15
Aglio
1
Origano
q.b.
Sale marino
q.b.
Olio extravergine d’oliva
q.b.
Basilico
q.b.

La bruschetta caprese al pomodoro è un antipasto veloce ed estivo: una fetta di pane abbrustolito e croccante, arricchita con ingredienti freschi e genuini come i pomodorini crudi e la mozzarella, e condita con sale, origano, aglio e olio extravergine di oliva.

Si tratta di una ricetta dalle umili origini, nata dalla necessità dei contadini di conservare il pane. Secondo alcuni sarebbe stata inventata tra Lazio e Toscana, regioni in cui viene chiamata "panunto" o "fettunta". Tuttavia, la patria della bruschetta al pomodoro è per definizione la Campania, dove la coltivazione di quest'ortaggio ha una tradizione radicata.

Questa ricetta mediterranea, dunque, è ideale da gustare come antipasto, magari durante un serata con gli amici intorno al barbecue, o anche come secondo piatto light, arricchita con l'aggiunta di olive nere. Il segreto per realizzarla al meglio è scegliere soltanto ingredienti di primissima qualità, come il pane casereccio o i pomodori Pachino IGP.

Non ha un contenuto calorico alto, ma ne esistono di diverse varianti, alcune più sfiziose e ricche e altre più semplici e leggere: al prosciutto, al tonno o anche nella classica versione della bruschetta al pomodoro.

Come preparare la bruschetta caprese

Inizia a preparare le bruschette capresi tagliando 6 fette di pane dello spessore di circa 2 cm. Ti consigliamo di scegliere un pane casereccio, fragrante e non troppo morbido. 1.

Lascia che le fette di pane si abbrustoliscano su entrambi i lati: puoi tostarle in forno, attivando la modalità grill, in padella o sulla piastra 2.

Una volta dorate, prendi ogni fetta e strofina su ognuna di essa uno spicchio d’aglio 3.

A questo punto, metti da parte il pane tostato e prepara gli ingredienti che serviranno per condire la bruschetta caprese. Scola per bene la mozzarella, in modo da eliminarne l'acqua in eccesso, e tagliala a pezzetti non troppo grossi 4. Puoi tagliarla anche a fette se preferisci.

Lava i pomodorini e tagliali in quattro parti 5.

In una ciotola, aggiungi la mozzarella e i pomodori tagliati. Spezzetta con le dita le foglie di basilico fresco e uniscilo al condimento della bruschetta, assieme all'origano, all'olio extravergine d'oliva e a un pizzico di sale 6.

Sopra un vassoio rustico o un piatto da portata, disponi le fette di pane abbrustolito e ricoprile con i pomodorini e la mozzarella conditi. Infine, cospargi le bruschette capresi con un filo d'olio extravergine d'oliva e servi 7.

Consigli

Il pane migliore per fare le bruschette è quello casereccio. Alcuni, in particolare, consigliano quello toscano, ma in realtà si può scegliere qualsiasi tipo di pane, da quello pugliese a quello integrale.

D'altro canto, anche le ciabattine, divise a metà, sono ottime per la preparazione delle bruschette: assumono la forma di una barchetta, donando un tocco scenografico al piatto.

Un’idea originale per una cena tra amici o in famiglia è di disporre il pane tostato al centro del tavolo, circondato da diverse salsine, ideali per condire la bruschetta in base ai propri gusti.

Il paté di olive, ad esempio, può diventare un'ottima preparazione da spalmare sulle bruschette: basterà mettere le olive nere denocciolate in un frullatore con un filo d’olio e attendere che assumano una consistenza cremosa.

La crema alle melanzane è altrettanto facile da realizzare: prima di tutto cuociamo la melanzana intera, avvolta in un foglio di stagnola, e poi la frulliamo con l’aggiunta di aglio, prezzemolo, peperoncino e spezie a piacere.

Ugualmente gustosa è la salsa di peperoni: lasciamo appassire una decina di minuti i peperoni tagliati a tocchetti, assieme al pomodoro e all’aglio, frulliamo il composto e la salsina è pronta.

Con lo stesso procedimento si può preparare anche una deliziosa salsa ai funghi: tagliamo a tocchetti circa 300 grammi di funghi e lasciamoli cuocere con aglio e prezzemolo in una padella. A cottura ultimata, frulliamo e serviamo.

Bruschette: le varianti più sfiziose

La bruschetta caprese rappresenta solo una delle numerose versioni della classica bruschetta. Infatti, combinando diversi ingredienti, è possibile ottenere tantissime varianti di questo piatto, sia semplici che elaborate. Vediamo insieme quali sono le più sfiziose.

Pomodoro e tonno

La bruschetta pomodoro e tonno è semplice e veloce: non bisogna far altro che tagliare il pomodoro a pezzetti,  aggiungerlo al tonno e disporlo sul pane tostato. Per conferire alla pietanza ancora più gusto, possiamo aggiungere olive nere denocciolate, origano o una foglia di basilico fresca.

Semplice al pomodoro

La bruschetta al pomodoro è una delle varianti più semplici. Per prepararla, non bisogna far altro che tagliare i pomodorini, meglio se Pachino, a pezzetti, e condirli con olio, sale, e uno spicchio d’aglio. Per amalgamare tutti i sapori, l'ideale è condire i pomodorini una mezz'ora prima di disporli sul pane, che sarà ben abbrustolito e strofinato con dell'aglio. Infine, si aggiunge il pomodoro e una foglia di basilico.

Salsiccia e cipolla rossa di Tropea

Per preparare la bruschetta con salsiccia e cipolla rossa di Tropea, tagliamo a pezzetti la salsiccia e affettiamo la cipolla. Versiamo un filo d’olio in una padella antiaderente, cominciamo a far soffriggere le cipolle e aggiungiamo un bicchiere d’acqua. Appena la cipolla è cotta, uniamo i pezzi di salsiccia e sfumiamo il tutto con del vino rosso. Quando la salsiccia è cotta, disponiamo il condimento sulla bruschetta calda e serviamo.

Salmone e formaggio caprino

Quella con salmone e caprino è una variante sfiziosa e originale della classica bruschetta. Per prepararla è sufficiente spalmare il formaggio sul pane ancora caldo e aggiungere una fetta di salmone affumicato. Per rendere il piatto più scenografico, guarniamo con qualche foglia di rucola o dell'aceto balsamico.

Al lardo di Colonnata

C’è qualcosa di più saporito del lardo di Colonnata che fonde su una bruschetta calda? Per preparare la bruschetta al lardo è sufficiente adagiare sul pane caldo il lardo tagliato a fettine sottili, condito con una spolverata di pepe e un trito di rosmarino. Per un tocco di sapore in più, consigliamo di non rinunciare all’aglio strofinato sul pane tostato.

Qual è la differenza tra bruschetta, crostini e crostone?

La bruschetta è una fettina di pane, abbrustolita sulla brace, in forno o in padella.

Il termine "crostini" è usato talvolta come sinonimo di bruschette, ma indica più di frequente dei cubetti di pane croccante, ottimi per accompagnare minestre e insalate.

I crostoni, invece, sono delle fette di pane più sottili rispetto alle bruschetta, e dalle forme più disparate, servite in genere con formaggi fusi e altri ingredienti.

63
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
63