ricetta

Branzino alla griglia: la ricetta del secondo di mare saporito e leggero

Preparazione: 15 Min
Cottura: 20 Min
Riposo: 20 minuti
Difficoltà: Facile
Dosi per: 2 persone
A cura di Claudia Gargioni
235
Immagine
ingredienti
Branzino da 500 gr
2
Olio extravergine di oliva
3 cucchiai
Limone
1
Aglio
1/2 spicchio
Rosmarino
q.b.
Salvia
q.b.
Prezzemolo
q.b.
Origano
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.
ti servono inoltre
Lattughino
q.b.
Pomodorini
q.b.
Limone
1

Il branzino alla griglia, conosciuto più comunemente con il nome di spigola, è una pietanza leggera e saporita perfetta per qualsiasi pranzo o cena di famiglia. Una ricetta molto semplice che ti permetterà di preparare un buon piatto di mare in poche e semplici mosse senza bisogno di accendere il forno. Una volta fatto insaporire il pesce con un’emulsione a base di succo di limone, olio extravergine di oliva, aglio ed erbette aromatiche tritate, questo viene cotto su una piastra rovente per una decina di minuti, girato delicatamente, spennellato di nuovo con la marinata e portato quindi a cottura: il risultato sarà un secondo prelibato, dalle carni tenere e delicate, ideale anche per chi segue un'alimentazione sana e ipocalorica ma non vuole rinunciare al gusto.

Prima di grigliare il branzino occorrerà pulirlo ed eviscerarlo, ma per ridurre i tempi di preparazione puoi chiedere aiuto al tuo pescivendolo di fiducia. Acquista pesce freschissimo, con un buon odore di mare, occhi brillanti, carni sode ed elastiche e, possibilmente, non di allevamento ma pescato in mare aperto. Una volta cotta, puoi accompagnare la spigola con una porzione di patate, un’insalata mista o delle verdure gratinate.

Ricco di omega-3 e povero di grassi, il branzino si presta a essere preparato in tanti modi diversi. Puoi cuocerlo in padella all’acqua pazza, con pomodorini a pezzetti, aglio e vino bianco, al forno, in crosta di sale o al cartoccio, oppure in occasione di una grigliata estiva tra amici, puoi arrostirlo al barbecue: in questo caso ricordati di inserirlo all’interno dell’apposita griglia e di cuocerlo lontano dalla brace senza privarlo delle squame.

Scopri come preparare il branzino alla griglia seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta cimentati con altri secondi di pesce facili e veloci.

Come preparare il branzino alla griglia

Spremi il limone 1 e filtra il succo.

Aggiungi l'olio extravergine di oliva 2.

Unisci le erbe aromatiche tritate 3, mescola con un cucchiaino e aggiusta di sale e di pepe; quindi aggiungi l'aglio tritato.

Pulisci il pesce. Con un coltello affilato effettua un taglio lungo il ventre ed elimina le interiora 4.

Priva il branzino delle squame aiutandoti con l'apposito strumento 5.

Sciacqua il pesce sotto l’acqua corrente 6 e asciugalo con un foglio di carta assorbente da cucina.

Spennella l’interno e l’esterno del pesce 7 con la marinata preparata. Avvolgilo nella pellicola trasparente e lascialo riposare in frigo per circa 20 minuti.

Trascorso il tempo di riposo, disponi il branzino su una piastra rovente 8 e lascialo cuocere per una decina di minuti.

Gira delicatamente il pesce dall'altro lato, spennellalo di nuovo con la marinata 9, e prosegui la cottura per altri 10 minuti.

A cottura ultimata, sistema il branzino in un piatto da portata, su un letto di insalata e pomodorini, e servi con qualche spicchio di limone 10.

Conservazione

Il branzino alla griglia va gustato preferibilmente caldo al momento. In alternativa, puoi conservarlo in frigo, in un contenitore a chiusura ermetica, per 1 giorno.

235
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Secondi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
235