ricetta

Branzino all’acqua pazza: la ricetta leggera del pesce cotto in padella

Preparazione: 40 Min
Cottura: 35 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Ilaria Cappellacci
163
Immagine
ingredienti
Branzino
1 kg circa
Pomodorini
250 gr
Aglio
2 spicchi
Vino bianco
1 bicchiere
Olio extravergine di oliva
6 cucchiai
Sale
q.b.
Prezzemolo
q.b.

Il branzino all'acqua pazza è un secondo piatto semplice e gustoso, una preparazione molto leggera che ci permette di cuocere il pesce in padella in modo facile e veloce. I pomodorini si tagliano a pezzetti e si cuociono con olio extravergine di oliva, aglio, vino bianco e acqua, creando così un fondo di cottura molto succulento; una volta pulito ed eviscerato il branzino, questo viene adagiato sui pomodorini in padella e portato a cottura per circa venti minuti. L'aggiunta del prezzemolo tritato renderà la pietanza fresca e fragrante.

Una ricetta molto pratica da realizzare, perfetta per quando si ha voglia di mangiare del pesce ma senza impegnarsi troppo o dover accendere il forno. Ideale per un pranzo in famiglia o una cena con gli amici, il branzino all'acqua pazza mette sempre d'accordo tutti per il suo sapore delicato e per il sughetto a prova di scarpetta. Non dimenticare, infatti, di accompagnarlo con una bella insalatona fresca e qualche fettina di pane casereccio. A piacere, puoi aggiungere le erbette aromatiche che preferisci, una grattugiata di scorza di limone, qualche olivetta e dei capperi dissalati.

Oltre al branzino, puoi utilizzare anche l'orata o i merluzzi, in generale tutti i pesci a polpa bianca sono adatti alla cottura all'acqua pazza. Per un risultato ottimale, acquista del pesce freschissimo e proveniente dai nostri mari (preferisci sempre il prodotto non da allevamento). Puoi procedere alla pulizia seguendo passo passo gli step di preparazione ma puoi anche farti aiutare dal tuo pescivendolo, così da ridurre i tempi.

Scopri come prepararlo seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche l'orata all'acqua pazza e il branzino al cartoccio.

Come preparare il branzino all'acqua pazza

Per prima cosa occupati della pulizia del branzino. Con le forbici taglia la pinna sotto al ventre 1.

Taglia le pinne anteriori 2.

Togli anche la pinna dorsale 3.

Taglia la coda del branzino 4.

Con la punta delle forbici effettua un taglio lungo il ventre del pesce 5.

Tira fuori le interiora 6.

Con la lama di un coltello o con l'apposito attrezzo togli le squame 7. Sciacqua abbondantemente il pesce sotto l'acqua corrente.

Metti a scolare il pesce 8.

Dopo aver lavato i pomodorini e tolto il picciolo verde, taglia i pomodorini a metà 9.

Falli poi a pezzetti 10.

Trita il prezzemolo 11.

Versa l'olio extravergine di oliva in una padella capiente 12.

Aggiungi gli spicchi di aglio divisi a metà 13.

Aggiungi i pomodorini 14.

Versa il vino bianco 15.

Aggiungi un bicchiere di acqua 16.

Condisci con un pizzico di sale 17.

Cuoci a fiamma media per circa 15 minuti finché i pomodorini non sono morbidi 18.

Adagia il branzino sui pomodorini 19.

Profuma con il prezzemolo 20.

Copri con il coperchio 21 e lascia cuocere per altri 15-20 minuti. Se il fondo di cottura tende a ritirarsi, aggiungi un mestolo di acqua calda. Evita di stracuocere il pesce: la preparazione del branzino all'acqua pazza prevede infatti una cottura rapida, per esaltarne al meglio il sapore.

Il branzino all'acqua pazza è pronto 22.

Trasferiscilo su un piatto da portata facendo attenzione a non romperlo 23.

Irrora il branzino all'acqua pazza con abbondante fondo di cottura 24.

Spolverizza con il prezzemolo tritato e servi il branzino all'acqua pazza subito a tavola 25.

Consigli

In alternativa puoi cuocere il branzino all'acqua pazza in forno: metti in una pirofila i pomodorini, l'aglio, il prezzemolo, il vino e l'acqua. Sistema la pirofila sul fuoco e fai sobbollire il sughetto per pochi minuti. Unisci poi il branzino e inforna a 180 °C per circa 20 minuti.

Per una ricetta ancora più veloce, puoi adagiare in padella i filetti di branzino, i pomodori tagliati a metà, l'aglio, il sale, il prezzemolo, 1/2 bicchiere di acqua, 1/2 bicchiere di vino e l'olio extravergine d'oliva. Copri con il coperchio e fai cuocere a fuoco medio per circa 10 minuti.

Conservazione

Il branzino all'acqua pazza va consumato appena cotto e ben caldo; altrimenti puoi riporlo in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per un giorno.

163
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
163