video suggerito
video suggerito
ricetta

Barchette di pizza: la ricetta golosa e filante pronta in pochissimi minuti

Preparazione: 10 Min
Cottura: 15 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Fabiola Fiorentino
94
Immagine

ingredienti

Pasta per pizza rettangolare
1 rotolo
Mozzarella
150 gr
Pomodorini
100 gr
Olive taggiasche
40 gr
uovo
1
Olio extravergine di oliva
1 cucchiaio
Semi di sesamo
q.b.
origano secco
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

Le barchette di pizza sono una ricetta facile e sfiziosa, una variante delle lingue di pizza, ideale da portare in tavola come piatto unico per un pasto veloce in famiglia o con gli amici. Per prepararle, ti occorreranno solo 15 minuti e una manciata di ingredienti: pasta per pizza già pronta, pomodorini, mozzarella ben scolata dal siero e olive taggiasche snocciolate.

Una volta srotolata la base della pizza con tutta la sua carta forno, ti basterà ricavare da questa quattro rettangoli regolari, farcirli poi al centro con la mozzarella, strizzata e tritata al coltello, e ripiegare quindi i bordi verso l'interno in modo da realizzare delle divertenti barchette. A questo punto non ti rimarrà che riempirle con i datterini in spicchi e le olive a rondelle, precedentemente amalgamati in una terrina e conditi con un cucchiaio di olio e un pizzico di origano secco, e spennellare infine la superficie con un uovo leggermente sbattuto. Il tutto cosparso con un po' di semi di sesamo e messo poi in forno caldo a 200 °C per un quarto d'ora, o fino a doratura: per un risultato fragrante fuori e saporito e filante al cuore che conquisterà grandi e piccini.

Se desideri, puoi confezionare le barchette in versione mini e proporle poi come gustoso finger food all'ora dell'aperitivo o per un party a buffet, al posto delle classiche pizzette rosse. Oppure puoi scegliere come base una pasta matta o brisée: la consistenza finale sarà leggermente diversa ma risulteranno altrettanto squisite.

Scopri come preparare le barchette di pizza seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche i cornetti di pizza e la pizza arrotolata.

Come preparare le barchette di pizza

Lava i pomodorini, tagliali in spicchi e raccoglili in una ciotola 1.

Aggiungi le olive taggiasche snocciolate 2.

Condisci con un cucchiaio di olio extravergine di oliva 3.

Aggiusta di sale e di pepe e profuma con una spolverizzata di origano secco 4.

Mescola con un cucchiaio 5 e tieni da parte.

Srotola la pasta per pizza con tutta la sua carta forno e dividila in 4 rettangoli uguali 6.

Strizza per bene la mozzarella, tritala finemente al coltello e sistemane un po' al centro di ogni rettangolo 7.

Ripiega i lembi del rettangolo verso l'interno, in modo da creare una sorta di barchetta, sigillali con una leggera pressione delle dita e farcisci al centro con il condimento a base di pomodorini e olive 8.

Spennella le barchette con l'uovo leggermente sbattuto e cospargi la pasta per pizza con un po' di semi di sesamo 9.

Metti in forno caldo a 200 °C e lascia cuocere per circa 15 minuti. Trascorso il tempo, sforna le barchette 10.

Trasferisci le barchette di pizza su un tagliere 11, porta in tavola e servi.

Consigli

Le barchette possono essere confezionate anche con l'impasto per la pizza fatto in casa, avanzato in frigo dalla sera precedente: per una idea di riciclo originale e genuina.

Per una riuscita impeccabile, non dimenticare di far scolare per bene la mozzarella dal siero o, in alternativa, sostituiscila con altro formaggio a pasta filata di tuo gradimento.

A piacere puoi arricchire il ripieno con filetti di alici sott'olio sgocciolati e capperi dissalati, oppure puoi sbizzarrirti con la fantasia e combinare insieme gli ingredienti preferiti: fiordilatte, salsiccia e friarielli ripassati, zucchine grattugiate e provola affumicata, melanzane grigliate, passata di pomodoro e ricotta salata in scaglie, funghi trifolati e scamorza, e così via.

Le barchette di pizza si conservano in frigo, in un contenitore a chiusura ermetica, per 1 giorno massimo. Al momento del servizio, ti suggeriamo di scaldarle per qualche istante in forno a 180 °C per farle tornare calde e fragranti.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
94
api url views