video suggerito
video suggerito
ricetta

Asparagi grigliati: la ricetta del contorno leggero e sfizioso pronto in pochissimi minuti

Preparazione: 5 Min
Cottura: 5 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Eleonora Tiso
12
Immagine

ingredienti

Asparagi
1 kg
Olio extravergine di oliva
1 cucchiaio
Succo di limone
1 cucchiaio
Sale
q.b.
pepe
q.b.

Gli asparagi grigliati sono un contorno primaverile leggero e sfizioso. Per portarli in tavola, ti basterà mondare gli ortaggi, eliminando la parte più dura e radicale del gambo, spennellarli poi con un'emulsione a base di olio extravergine di oliva e succo di limone, e cuocerli quindi su una piastra rovente per pochi istanti, o fino a quando non risulteranno teneri, ma ancora sodi e croccanti.

Una ricetta, dunque, davvero facile e veloce, pronta in soli 10 minuti, ideale da proporre per qualsiasi pranzo o cena di famiglia in abbinamento a secondi di ogni tipo: pesce o carne alla griglia, uova all'occhio di bue, salumi, formaggi… Una volta impiattati, puoi condire gli asparagi con un altro goccino di emulsione, come abbiamo fatto noi, oppure puoi servirli con un po' di rucola e parmigiano in scaglie, e abbinarli poi a una salsa allo yogurt, un pochino di senape, del ketchup o una maionese al basilico.

Se desideri, puoi optare per la cottura al vaporein padella oppure, se disponi di un barbecue, puoi grigliarli sulla brace, magari infilzandoli con uno spiedo così da poterli girare più agevolmente senza timore di scottarti.

Al momento dell'acquisto, prediligi asparagi freschissimi e scegli, possibilmente, quelli verdi o violetti: caratterizzati da un gambo non troppo sottile ma tenero, e dal gusto particolarmente dolce.

Scopri come preparare gli asparagi grigliati seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche gli asparagi gratinati al forno o cimentati con altri piatti a base di asparagi.

Come preparare gli asparagi grigliati

Per prima cosa monda gli asparagi ed elimina la parte più dura e radicale del gambo 1.

Mettili in ammollo in acqua fredda 2 per eliminare eventuali impurità.

Prepara l'emulsione: versa in una ciotolina l'olio extravergine di oliva e il succo del limone, e aggiusta di sale e di pepe. Mescola con un cucchiaino 3 e tieni da parte.

Scola gli asparagi e tamponali con un foglio di carta assorbente da cucina 4.

Trasferisci gli asparagi su un tagliere e spennellali con l'emulsione preparata 5.

Disponi gli asparagi su una piastra rovente 6.

Grigliali da entrambi i lati, girandoli a metà cottura con un paio di pinze da cucina 7.

Una volta pronti, disponili su un piatto da portata 8.

Spennellali nuovamente con l'emulsione a base di olio e limone 9.

Porta in tavola gli asparagi grigliati 10 e servi.

Consigli

Noi abbiamo insaporito l'emulsione solo con un pizzico di sale e di pepe, ma nulla vieta di arricchirla con le erbe aromatiche preferite come timo sfogliato, rosmarino sminuzzato, origano secco o maggiorana. Oppure di sostituire il succo del limone con pari quantità di acqua o con 1 cucchiaio di senape.

Per una variante light puoi grigliare gli ortaggi senza aggiunta di grassi e condirli poi solo a cottura ultimata con un filo d'olio a crudo mentre, per una più goduriosa, puoi avvolgere gli asparagi con la pancetta o con il lardo, prima di metterli sulla piastra.

Se trovi solo asparagi più grandi e meno teneri, ti suggeriamo di sbollentarli per 5 minuti in acqua leggermente salata prima di procedere con la ricetta: anche se così facendo risulteranno inevitabilmente meno croccanti al morso.

Gli asparagi grigliati si conservano in frigo, in un contenitore a chiusura ermetica, per 1-2 giorni massimo.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Contorni
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
12
api url views