video suggerito
video suggerito
ricetta

Arancini di verdure: la ricetta vegetariana del classico street food siciliano

Preparazione: 60 Min
Cottura: 40 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Maria Matichecchia
59
Immagine

ingredienti

Riso
500 gr
Brodo vegetale
500 ml
Carote
200 gr
Melanzane
300 gr
Uova
3
Pangrattato
100 gr
Farina 00
100 gr
Olio extravergine d’oliva
5 cucchiai
Aglio
1 spicchio
Sale
q.b.
Zucchina
1

Gli arancini di verdure sono una variante vegetariana dei classici arancini al ragù di carne, piatto tipico della cucina siciliana e street food tra i più amati della tradizione. Si preparano con il riso che, una volta lessato e lasciato raffreddare, viene farcito con verdure cotte, passato in una ricca panatura a base di farina, uova e pangrattato, quindi fritto in olio di semi ben caldo. Il risultato sono delle crocchette golose e fragranti, ottime da servire come primo o piatto unico in occasione di una cena d'estate tra amici. Puoi gustarle anche come sfizioso aperitivo, magari formando delle palline più piccoline e offrendole insieme ad altre specialità regionali, come i cazzilli palermitani e le panelle.

Adatte a tutti, anche a chi segue un'alimentazione vegetariana, gli arancini di verdure conquisteranno grandi e piccini. Per una riuscita ottimale, utilizza un riso tondo o semifino: dal chicco piccolo e poco resistente alla cottura, soprattutto il primo, è ricco di amido, "colloso" e quindi perfetto per questo genere di preparazioni. Noi abbiamo utilizzato per la farcitura le zucchine, le carote e le melanzane, ortaggi della stagione estiva; a piacere puoi aggiungere le verdure che preferisci e, per un goloso effetto filante, puoi inserire anche un dadino di formaggio a pasta filata, come provola, scamorza o caciocavallo.

Scopri come prepararli seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare gli arancini di verdure

Sciacqua il riso sotto l'acqua corrente fredda e fallo scolare. In una pentola capiente metti due cucchiai di olio di oliva 1.

Aggiungi il riso sciacquato 2 e lascialo tostare.

Fai scaldare il brodo vegetale: deve essere sempre caldo. Versa un mestolo di brodo vegetale caldo 3 e porta a cottura il risotto, aggiungendone altro man mano che viene assorbito.

Quando il riso sarà cotto, spegni e lascia raffreddare 4.

Nel frattempo pela le carote, spuntale e tagliale a dadini 5.

Fai la stessa cosa con la zucchina 6.

Sciacqua le melanzane, elimina il picciolo e tagliale a tocchetti delle stesse dimensioni delle altre verdure 7.

Versa tre cucchiai di olio in una padella e fai rosolare uno spicchio di aglio in camicia. Una volta dorato, eliminalo, aggiungi le carote e fai cuocere per cinque minuti; unisci le zucchine 8 e prosegui la cottura per qualche altro minuto, sempre mescolando.

Successivamente aggiungi le melanzane 9 e fai cuocere finché tutte le verdure non saranno ben morbide.

Una volta cotte, spegni e lascia raffreddare 10.

Inizia ad assemblare gli arancini. Ti sarà di aiuto avere una piccola ciotolina piena di acqua in cui immergere la mano per averla umida e aiutarti nella realizzazione delle polpette di riso 11.

Prendi un po' di riso e realizza una polpetta 12.

Crea una cavità centrale e inserisci all'interno le verdure cotte 13.

Richiudi formando una palla 14.

Passa la palla di riso prima nella farina 15.

Immergila poi in una ciotola con le uova, sbattute e condite con un pizzico di sale 16.

Infine passala nel pangrattato, facendo in modo che aderisca perfettamente 17.

Versa l'olio di semi in una pentola dai bordi alti e portalo alla temperatura di 170 °C. Con l'aiuto di una schiumarola, inserisci l'arancino di riso e verdure nell'olio 18.

Lascialo friggere, girandolo delicatamente su tutti i lati per creare una frittura uniforme 19. Procedi man mano con gli altri arancini fino a esaurimento degli ingredienti.

Una volta ben dorati, scolali e lasciali asciugare su carta assorbente da cucina 20.

Gli arancini di verdure sono pronti per essere gustati 21.

Consigli

Lascia raffreddare il riso in un contenitore basso e largo in modo tale che il processo sia più rapido.

Taglia le verdure in cubetti delle stesse dimensioni, in modo da ottenere una cottura uniforme. Aggiungi le carote per prime dal momento che richiedono una cottura più lunga, quindi dopo due minuti unisci le melanzane e le zucchine.

Per degli arancini più croccanti, ripassali in uova e pangrattato, ottenendo così una doppia panatura.

Per verificare che l'olio sia arrivato alla giusta temperatura, immergi uno stecchino di legno: se si formano immediatamente delle bollicine intorno, vuol dire che è pronto.

Conservazione

Per assaporarne la fragranza e la croccantezza tipiche, gli arancini di verdure vanno consumati appena fritti e ben caldi. Se fossero avanzati, puoi conservarli in frigorifero per 1-2 giorni, in un apposito contenitore ermetico. Al momento del consumo, scaldali in forno per una decina di minuti.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
59
api url views