Cazzilli palermitani: la ricetta originale del celebre street food siciliano

Preparazione: 15 Min
Cottura: 35 Min
Riposo: 1 Ora
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
0
Immagine

I cazzilli palermitani sono delle irresistibili crocchette di patate tipiche della tradizione siciliana. Veri e propri protagonisti dello street food palermitano insieme alle altrettanto classiche panelle, vengono solitamente gustati caldissimi, appena fritti, passeggiando per le vie del centro storico cittadino. Possono essere serviti nel "coppo", un piccolo cono di carta paglia, oppure all'interno di una mafalda o una muffoletta, due diversi tipi di pane cosparsi con i semi di sesamo.

Si preparano in pochi minuti a partire da un impasto semplicissimo a base di patate lessate e schiacciate, sale e prezzemolo (o menta) e sono senza uova, quindi perfetti anche per chi non può mangiare questo alimento per intolleranza o specifiche scelte alimentari. Una volta amalgamati gli ingredienti, basterà formare i cazzilli, lasciarli riposare per un'ora in frigorifero e friggerli poi in olio bollente per qualche secondo, fino a doratura.

Per evitare che si sfaldino durante la cottura è importante scegliere patate rosse, che hanno la consistenza perfetta per questa preparazione, o in alternativa patate vecchie e piuttosto farinose. Un piccolo trucco per assicurarsi crocchette compatte è aggiungere all'impasto un cucchiaio di fecola di patate o amido di mais, proprio come fa la nostra Giusina.

Seguendo le sue indicazioni potrai realizzare a casa degli squisiti cazzilli palermitani che non hanno nulla da invidiare a quelli preparati dai panellari di strada. Una volta pronti, sono ottimi da gustare come antipasto o per un aperitivo con gli amici; accompagnati a una fresca insalata o a un contorno di verdure saltate in padella, poi, si trasformano in un secondo piatto davvero irresistibile.

Se questa ricetta ti è piaciuta, prova anche la scaccia siciliana o lo sfincione palermitano.

ingredienti
patate rosse (o vecchie)
4
Fecola di patate o amido di mais
1 cucchiaio
Prezzemolo
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.
Olio di semi (per friggere)
q.b.

Come preparare i cazzilli palermitani

Per prima cosa, cuoci le patate in acqua bollente 1 fino a quando non saranno morbide, ci vorranno circa 30 minuti.

Mettile nello schiacciapatate con tutta la buccia e schiacciale in una ciotola 2.

Aggiusta di sale, poi aggiungi il prezzemolo tritato finemente al coltello e la fecola di patate 3.

Amalgama il tutto con le mani, quindi realizza delle piccole crocchette dalla forma ovale 4 e falle assestare in frigorifero per un'ora.

Friggi i cazzilli in olio bollente profondo per pochi secondi, fino a quando non saranno ben dorati, quindi scolali con l'aiuto di una schiumarola 5.

Lasciali scolare su carta assorbente: i cazzilli palermitani sono pronti per essere gustati 6.

Consiglio

Nella nostra ricetta abbiamo utilizzato il prezzemolo, ma se preferisci puoi aromatizzare l'impasto con qualche foglia di menta fresca tritata.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
0
api url views