ricetta

Zeppole al pistacchio: la ricetta del dolce goloso per la festa del papà

Preparazione: 60 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Raffaella Caucci
45
Immagine
ingredienti
per la pasta choux
Acqua
125 gr
Farina 00
80 gr
Burro
60 gr
Uova
2
Sale
1 pizzico
per la farcitura
crema spalmabile al pistacchio
200 gr
Mascarpone
200 gr
Panna fresca
200 gr
granella di pistacchio
q.b.
Zucchero a velo
q.b.
pistacchi interi
q.b.

Le zeppole al pistacchio sono una variante altrettanto golosa del classico dolce tipico della Festa del papà. Questi soffici bignè di pasta choux, cotti in forno e dunque più leggeri della loro versione originale, accolgono una farcitura morbida e voluttuosa a base di mascarpone, panna fresca e crema spalmabile al pistacchio. Una spolverizzata generosa di zucchero a velo, come esige la tradizione, e sono pronti per essere serviti in tavola a fine pasto, in accompagnamento a un buon caffè: il risultato sarà una delizia irresistibile, un'esplosione di consistenze diverse a ogni morso. Scoprite come realizzare le zeppole al pistacchio seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare le zeppole al pistacchio

Raccogliete il burro in un pentolino e aggiungete l'acqua 1 e il sale, quindi mettete sul fuoco e portate a bollore.

Levate il pentolino dal fuoco e versate la farina, tutta in una volta 2, mescolando con un cucchiaio di legno.

Rimettete il pentolino su fiamma bassa e mescolate finché il composto non inizierà a staccarsi dalle pareti 3. Levate e fate intiepidire.

Trasferite il composto in una planetaria, montate il gancio a foglia e incorporate le uova sbattute 4, un goccio alla volta.

Quando l'impasto apparirà lucido, denso, ma comunque sostenuto 5, spegnete e trasferite in un sac à poche con bocchetta a stella.

Formate dei cerchi doppi, uno per ciascuna zeppola, su una teglia, foderata con un foglio di carta forno 6.

Fate cuocere in forno statico a 230 °C per 10-15 minuti, quindi abbassate a 190 °C e proseguite la cottura per altri 10 minuti, monitorando il livello di doratura. A questo punto, abbassate ulteriormente la temperatura a 160 °C e concludete con ulteriori 10 minuti, con lo sportello del forno socchiuso. Sfornate e fate raffreddare su una gratella per dolci 7.

Raccogliete la panna e il mascarpone ben freddi nel boccale di una planetaria e montate con le fruste fino a ottenere una crema ben soda. Aggiungete la crema al pistacchio 8 e amalgamate delicatamente.

Tagliate le zeppole a metà e, aiutandovi con un sac à poche, farcitele con la crema al pistacchio 9.

Richiudete le zeppole e guarnite la superficie con un ciuffetto di crema, la granella di pistacchi e dei pistacchi, sgusciati e tagliati a metà. Spolverizzate con un po' di zucchero a velo 10.

Portate in tavola le vostre zeppole e servitele agli ospiti 11.

Consigli

Per la preparazione della pasta choux, sono previste 2 uova; sbattetele per bene e poi versatele gradualmente e a filo perché potrebbe non essere necessario aggiungerle tutte: la grandezza delle uova è variabile e dovrete fermarvi quando l'impasto si presenta lucido, denso e con il "becco".

Quando realizzate le zeppole, abbiate l'accortezza di distanziare tra di loro i cerchi, poiché in cottura tenderanno a gonfiarsi molto. Nella terza e ultima fase di cottura, ricordatevi di aprire leggermente lo sportello del forno, tenendolo socchiuso con un cucchiaio di legno: in questo modo le zeppole si asciugheranno perfettamente e consolideranno la loro forma.

Ovviamente potete variare a vostro piacere la crema di farcitura: al posto della pasta di pistacchio, potete utilizzare una di nocciole o mandorle bianche pelate. Potete anche farcirle con una crema pasticciera classica o al cioccolato.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche le zeppole di San Giuseppe senza glutine e le zeppole al forno.

Conservazione

Le zeppole al pistacchio si conservano per circa 2 giorni in frigorifero, chiuse in un apposito contenitore ermetico.

45
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
45