ricetta

Zeppole salate di san Giuseppe: la ricetta dell’antipasto sfizioso per la festa del papà

Preparazione: 20 Min
Cottura: 30 Min
Riposo: 15
Difficoltà: Media
Dosi per: 8 zeppole
A cura di Ilaria Cappellacci
51
Immagine
ingredienti
per la pasta choux
Acqua
125 ml
Farina 00
125 gr
Burro
80 gr
Sale
1 pizzico
Uova
3
per la farcitura
Prosciutto crudo a fette sottili
100 gr
formaggio a fette
100 gr
pomodorini tipo datterino o pachino
4
Rucola
q.b.
Maionese
q.b.

Le zeppole di San Giuseppe salate sono una variante sfiziosa e creativa delle classiche zeppole dolci ripiene di crema pasticciera, che si preparano per festeggiare la festa del papà. Si realizzano sempre con la pasta choux, un impasto neutro di origine francese realizzato con farina, burro, acqua e uova. Una volta cotte, le zeppole vengono farcite con prosciutto crudo, formaggio e rucola, quindi guarnite con un ciuffetto di maionese e un pomodorino crudo.

Golose e sfiziose, le zeppole di San Giuseppe salate possono essere servite come antipasto, all'ora dell'aperitivo o in occasione di un buffet di festa: siamo certi che conquisteranno grandi e piccini. A piacere, puoi sbizzarrirti con gli ingredienti che più ti piacciono: sono ottime con le verdure grigliate e il formaggio cremoso come la robiola e lo stracchino per una versione vegetariana; oppure con salmone affumicato e crema di avocado, perfette per aprire con un tocco di originalità una cena a base di pesce. Puoi guarnirle anche con delle olive nere e una fogliolina di prezzemolo.

Scopri come prepararle seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare le zeppole salate di San Giuseppe

Versa l’acqua in una pentola 1.

Aggiungi il burro a pezzetti 2.

Unisci un pizzico di sale 3.

Porta a un leggero bollore 4.

Unisci la farina setacciata tutta d’un colpo 5.

Mescola con una paletta per far assorbire la farina al liquido 6.

Lascia cuocere per un minuto circa finché sul fondo della pentola non appare una sorta di patina e si avverte uno sfrigolio  7.

Trasferisci l’impasto in una ciotola di vetro e allargalo per farlo intiepidire 8. Per la realizzazione della pasta choux puoi usare anche la planetaria con il gancio a foglia.

Una volta tiepido, incorpora un uovo alla volta. È importante aggiungere quello successivo solo quando il precedente è ben assorbito 9.

Mescola con una spatola finché la pasta choux non avrà la consistenza di una crema pasticciera ma più densa 10.

Con il sac à poche con il beccuccio grande a stella realizza le zeppole direttamente sulla teglia, foderata con la carta forno. Inizia realizzando un cerchio per fare poi il secondo accavallandolo sul primo chiudendo verso l'interno 11.

Le zeppole di San Giuseppe sono pronte per essere infornate a 180 °C, modalità ventilato, nella parte centrale del forno, per 30 minuti circa 12. Le zeppole in cottura devono gonfiarsi e prendere un bel colorito dorato. A cottura ultimata spegni il forno, apri leggermente lo sportello e falle raffreddare senza tirarle fuori.

Sforna le zeppole e lasciale intiepidire 13.

Con un coltello seghettato taglia le zeppole salate a metà 14.

L’interno delle zeppole dovrà essere vuoto e asciutto 15.

Inizia a farcire la base delle zeppole con il prosciutto crudo a fettine sottili 16.

Aggiungi il formaggio morbido, tagliato a fette anch'esse sottili  17.

Unisci qualche ciuffetto di rucola, lavata e tamponata con la carta assorbente da cucina 18.

Ricopri con l’altra metà della zeppola 19.

Guarnisci le zeppole con un ciuffo di maionese e con un pomodorino, tagliato a metà 20.

Disponi le zeppole di san Giuseppe in un piatto da portata e servi subito in tavola 21.

Conservazione

Le zeppole salate di san Giuseppe si conservano già farcite in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per 2 giorni al massimo. Se lasciate vuote, si possono tenere in un sacchetto per alimenti per 4 giorni e farcirle al momento del bisogno.

51
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
51