DOLCE FAR DOLCI
episodio 15

Tronchetto di Natale: la ricetta facile per fare l’originale Bûche de Noël

Preparazione: 60 Min
Cottura: 9 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 8 persone
0
Immagine
ingredienti
Per la pasta biscotto
Tuorli
6
Albumi
3
Zucchero
160 gr
Farina 00
160 gr
Scorza di limone grattugiata
1/2
Per la ganache al cioccolato
Cioccolato fondente al 60%
450 gr
Panna fresca liquida
300 ml
Per guarnire
Lamponi
q.b.
chicchi di melagrana
q.b.
Zucchero a velo
q.b.
Rami di rosmarino
q.b.

Il tronchetto di Natale è un dolce scenografico e goloso, tipico del periodo natalizio. Di origini francesi, è detto anche bûche de Noël in virtù della sua forma, che riprende quella di un ceppo di legno, simbolo di buon auspicio nei paesi del Nord Europa: in tempi remoti, durante la Yule, la festa del solstizio d'inverno, era infatti tradizione bruciare un tronco d'albero come offerta agli dei, per garantirsi un buon raccolto per l'anno venturo. Soffice e cremoso al morso, è perfetto per terminare in dolcezza la cena della vigilia o il pranzo di Natale, per la gioia di tutta la famiglia.

Realizzarlo è semplice e alla portata di tutti: si parte preparando la pasta biscotto, che viene cotta in forno per pochi minuti, giusto il tempo di dorarsi in superficie, quindi arrotolata ancora calda e avvolta nella pellicola, affinché mantenga la forma senza rischiare di sbriciolarsi. Una volta raffreddata, si srotola e si farcisce con una dose generosa di ganache al cioccolato, ottenuta versando il cioccolato fondente tritato nella panna liquida ben calda, e mescolando fino a completa fusione.

Trascorso il tempo necessario, si taglia il rotolo farcito in tre pezzi e, utilizzando la ganache restante, si modellano a mo' di ceppo e si ricrea l'effetto corteccia. Infine, si guarnisce con lamponi, chicchi di melagrana, degli aghi di rosmarino e un'impalpabile spolverizzata di zucchero a velo: il risultato è un dessert godurioso e di sicuro effetto, ottimo da gustare non solo come dessert, ma anche a merenda, accompagnato da una tazza di infuso fumante. Puoi conservarlo in frigorifero per 2 giorni, coperto con pellicola trasparente.

Per semplicità, puoi presentare anche un unico tronco, privo dei rami aggiuntivi; puoi inumidire la base con un goccino di bagna al caffè. Se desideri, inoltre, puoi variare a piacere il ripieno e utilizzare una qualsiasi crema, marmellata o confettura di tuo gradimento. La copertura, invece, deve essere di una consistenza piuttosto densa, affinché la decorazione resti soda e compatta: per questo, ti consigliamo di optare per una ganache, anche al cioccolato bianco o al caramello.

Scopri come preparare il tronchetto di Natale seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche il tronchetto di Natale bianco aromatizzato al limone, il rotolo red velvet e il tronchetto di Natale salato, da proporre come sfiziosissimo antipasto.

Come preparare il tronchetto di Natale

Sguscia le uova, separando gli albumi dai tuorli, e raccogli questi ultimi in una ciotola con lo zucchero semolato 1.

Monta i tuorli con le fruste elettriche ad alta velocità finché non saranno chiari e spumosi 2.

Monta gli albumi a neve ben ferma con il restante zucchero 4.

Incorpora poco per volta gli albumi ai tuorli, amalgamando con una spatola ed effettuando movimenti dal basso verso l'alto per non smontarli 5.

A questo punto, versa la farina 00 setacciata e un pizzico di sale 6, quindi prosegui a mescolare delicatamente, fino a ottenere un composto liscio, arioso e omogeneo.

Distribuisci l'impasto su una teglia ampia, foderata con carta forno, e livellalo con il dorso di un cucchiaio fino a uno spessore di 1 centimetro circa 7, quindi cuoci in forno statico preriscaldato a 180 °C per 8-10 minuti: dovrà risultare appena dorata.

Sforna la pasta biscotto e capovolgila ancora calda su un secondo foglio di carta forno, poi aggiungi dello zucchero in superficie e copri con pellicola trasparente 8. In questo modo la base resterà umida.

Arrotola la pasta biscotto strettamente, aiutandoti con la carta forno 9.

Avvolgila nella pellicola 10, richiudi le estremità e lasciala raffreddare, affinché possa prendere la forma senza poi rompersi nelle fasi successive della ricetta.

Nel frattempo, prepara la ganache al cioccolato: scalda la panna, portandola circa a 80 °C 11.

Spegni il fuoco e aggiungi il cioccolato fondente tritato 12.

Quindi mescola con una frusta fino a farlo sciogliere completamente 13 e lasciala raffreddare.

Quando la base e la crema saranno ben fredde, srotola con delicatezza la pasta biscotto e spalma poco più di metà dose di ganache 12; il resto della crema ti occorrerà per la decorazione finale.

Avvolgi il rotolo e toglia delicatamente la pellicola trasparente 13.

Trascorso il tempo necessario, dividi il rotolo in tre porzioni effettuando dei tagli obliqui: lascia la parte centrale più lunga, fungerà da tronco principale, e pareggia i bordi, eliminando le irregolarità 14.

Usa la ganache al cioccolato come collante per i due ceppi laterali, spalmando abbondantemente la base 15.

Decora tutta la superficie con la restante ganache, distribuendola in modo irregolare per simulare la corteccia di un albero: puoi aiutarti con un coltello a punta tonda o con il dorso di un cucchiaino 16.

Infine, guarnisci lamponi e melagrana spolverizzati con uno strato impalpabile di zucchero a velo 17.

Porta in tavola e gusta il tuo tronchetto di Natale, goloso e scenografico 17.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
0
api url views