ricetta

Trenette al pesto: la ricetta del primo ligure con patate e fagiolini

Preparazione: 10 Min
Cottura: 15 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 2 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Fabiola Fiorentino
20
Immagine
ingredienti
Trenette
200 gr
Patate
100 gr
Fagiolini
30 gr
Basilico
30 gr
Pinoli
20 gr
pecorino sardo grattugiato
20 gr
Parmigiano grattugiato
20 gr
Aglio
1 spicchio
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
ti serve inoltre
Basilico fresco
q.b.

Le trenette al pesto sono un primo tipico della cucina ligure a base di pesto alla genovese, fagiolini e patate lesse. Si tratta di una pietanza perfetta da gustare per il pranzo della domenica in famiglia, o per una cena estiva in compagnia di amici, realizzata con le trenette: un formato di pasta di semola di grano duro, simile nell'aspetto alle linguine o alle bavette, tradizionalmente condito, così come le più celebri trofie, con il pesto di basilico.

Prepararle è semplicissimo. Si lessano in acqua bollente leggermente salata i fagiolini con le patate, sbucciate e tagliate a cubetti; dopo qualche minuto, si tuffano nella stessa pentola le trenette e si lasciano cuocere, insieme agli ortaggi, per il tempo indicato sulla confezione. A questo punto non ti rimarrà che scolare tutto in una ciotola capiente, unire qualche cucchiaio generoso di pesto di basilico fatto in casa, e il gioco è fatto: il risultato sarà un piatto cremoso e fragrante, da portare in tavola per una serata con ospiti speciali insieme a una bottiglia di Vermentino di Liguria.

In questa ricetta la sapidità del pesto si sposa alla perfezione con la dolcezza dei fagiolini e con la morbidezza delle patate: per un equilibrio di sapori e consistenze davvero irresistibile. Noi, per praticità, abbiamo preparato la salsa alla genovese frullando nel boccale di un mixer le foglioline di basilico con i pinoli, i formaggi grattugiati, un filo generoso di olio extravergine di oliva e uno spicchio d'aglio; ma, per un risultato fedele all'originale, il nostro suggerimento è di utilizzare un apposito mortaio dotato di pestello: in questo modo gli ingredienti non si ossideranno, surriscaldandosi con le lame del frullatore, e la texture finale risulterà leggermente granulosa, proprio come tradizione vuole.

Scopri come preparare le trenette al pesto seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche la pasta con i fagiolini oppure cimentati con altre specialità della cucina ligure.

Come preparare le trenette al pesto

Prepara il pesto: raccogli le foglioline di basilico nel boccale di un mixer 1.

Unisci i pinoli 2.

Aggiungi i formaggi grattugiati 3 e aggiusta di sale.

Unisci l'aglio 4, versa un filo generoso d'olio e frulla bene il tutto, con brevi impulsi, facendo attenzione a non surriscaldare il composto.

Una volta ottenuto un pesto cremoso e omogeneo, disponilo in una ciotola 5 e tieni da parte.

Porta a bollore abbondante acqua salata in una casseruola; quindi immergi le patate, sbucciate e tagliate a tocchetti, e i fagiolini, spuntati e ridotti a pezzetti 6.

Dopo qualche minuto, tuffa le trenette 7 e lasciale cuocere per il tempo indicato sulla confezione.

Trascorso il tempo di cottura, scola la pasta, insieme alle patate e ai fagiolini, e trasferisci tutto in una ciotola capiente 8.

Aggiungi due o tre cucchiai di pesto di basilico 9.

Manteca con cura con un mestolo di legno 10.

Distribuisci le trenette al pesto nei piatti individuali, profuma con qualche fogliolina di basilico 11 e servi.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
20