video suggerito
video suggerito
ricetta

Torta scendiletto: la ricetta del dolce toscano con pasta sfoglia e crema pasticciera

Preparazione: 20 Min
Cottura: 55 Min
Riposo: 1 ora
Difficoltà: Facile
Dosi per: 8 persone
A cura di Ilaria Cappellacci
52
Immagine
ingredienti
Pasta sfoglia rettangolare
2 rotoli
Zucchero semolato
q.b.
per la crema pasticciera
Latte intero
1 l
Zucchero semolato
160 gr
Farina 00
140 gr
Uova
4
Limone
1
Estratto di vaniglia
1 cucchiaio

La torta scendiletto è un dessert tipico della cucina casalinga toscana, composto da due strati di fragrante pasta sfoglia e un ripieno voluttuoso di crema pasticciera. Talmente buona da rappresentare un ottimo motivo per alzarsi al mattino e correre a far colazione per cominciare con il piede giusto la giornata, secondo alcuni deriverebbe il nome dalla sua funzione accogliente e "coccolosa", proprio come quella di un morbido tappetino messo ai piedi del letto.

Di facile esecuzione, per prepararla ti basterà srotolare il primo rotolo di sfoglia con tutta la sua carta forno, bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta, cospargere la superficie con uno strato di zucchero semolato e infornare il tutto a 180 °C per circa 15 minuti: in questo modo lo zucchero, caramellando con le alte temperature, regalerà una base croccante e friabile al morso. A questo punto si farcisce il rettangolo di pasta con la crema pasticciera fatta in casa, si copre il ripieno con la sfoglia rimanente, bucherellata e cosparsa con altro zucchero, e si rimette nuovamente il dolce in forno caldo per un'altra mezz'ora.

Il risultato sarà una torta bassa e dalle diverse consistenze, da tagliare a cubotti dopo un tempo di riposo a temperatura ambiente e gustare poi a merenda con una tazzina di caffè espresso, o portare in tavola a fine pasto in occasione di una cena tra amici.

Ottimi sia tiepidi sia freddi di frigo, i quadrotti alla crema possono essere passati per qualche istante sotto al grill del forno poco prima del servizio, e offerti poi agli ospiti con una pallina di gelato alla vaniglia o un ciuffo di panna montata: infatti, si conservano in frigo, in un contenitore a chiusura ermetica, per 2 giorni massimo. Se desideri, puoi arricchire il ripieno con amarene sciroppate o gocce di cioccolato fondente, oppure puoi sostituire la pasticciera classica con una al cacao o al rum.

A seconda dei gusti personali puoi scegliere di fare la torta più alta, oppure puoi confezionarla all'interno di uno stampo da plumcake.

Scopri come preparare la torta scendiletto seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta prova anche la variante alle fragole, oppure cimentati con la parigina con crema di nocciole e il millefoglie.

Come preparare la torta scendiletto

Prepara la crema pasticciera: rompi le uova in un pentolino dal fondo spesso 1.

Aggiungi lo zucchero semolato 2.

Sbatti gli ingredienti con una frusta a mano 3.

Incorpora a poco a poco la farina setacciata, sempre mescolando con una frusta 4 per evitare la formazione di grumi.

Versa a filo il latte bollente 5, precedentemente scaldato sul fuoco con la scorza di un limone non trattato.

Lascia cuocere la crema su fiamma dolce, mescolando in continuazione, fino a ottenere un composto della giusta densità 6.

Profuma con l'estratto di vaniglia 7, amalgama rapidamente e trasferisci la crema pasticciera in un contenitore basso e largo.

Copri con pellicola trasparente a contatto 8 e fai intiepidire, quindi lascia raffreddare in frigo fino al momento dell'utilizzo.

Srotola la pasta sfoglia e sistemala su una teglia con tutta la sua carta forno 9.

Bucherella la base con i rebbi di una forchetta 10 per impedire che si gonfi in cottura.

Cospargi la superficie con lo zucchero semolato 11 e metti in forno caldo a 180 °C per circa 15 minuti.

Quando si sarà formata una crosticina dorata e leggermente caramellata, leva la sfoglia dal forno 12.

Versa la crema pasticciera ormai fredda sulla base 13.

Distribuiscila in modo uniforme con una spatola lasciando liberi i bordi 14.

Copri il ripieno con il secondo rettangolo di sfoglia, già bucherellato con i rebbi di una forchetta 15.

Sigilla bene i bordi ripiegandoli verso l'interno 16.

Spolverizza il dolce con altro zucchero semolato 17 e inforna nuovamente a 180 °C per circa 30 minuti.

Trascorso il tempo di cottura, sforna la torta 18 e lasciala raffreddare.

Tagliala a strisce di circa 7-8 cm di larghezza 19.

Ricava con un coltello a lama liscia tanti quadrotti regolari 20.

Sistema la torta scendiletto su un piato da portata 21, porta in tavola e servi.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
52
api url views