video suggerito
video suggerito
ricetta

Amarene sciroppate: la ricetta facile per prepararle in casa

Preparazione: 45 Min
Cottura: 10 Min
Riposo: 48 ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 vasetti da 250 gr
A cura di Eleonora Tiso
62
Immagine

ingredienti

Amarene fresche
1 kg
Zucchero semolato
500 g

Le amarene sciroppate sono una conserva estiva preparata con amarene fresche private del picciolo e insaporite da un goloso e denso sciroppo. Facili da realizzare, ma soprattutto molto golose, sono un ottimo modo per conservare tutto l'anno questo frutto tipico dell'estate. Si possono gustare da sole come fine pasto o utilizzarle anche per impreziosire torte, creme e gelati. La versione tradizionale prevede che vengano lasciate per circa 40 giorni al sole insieme allo zucchero ma, in alternativa, è possibile realizzarle in un paio di giorni preparando lo sciroppo e versandolo nei vasetti pieni di amarene.

Le amarene sciroppate possono essere preparate anche con il nocciolo, soprattutto se utilizzi il metodo tradizionale dei 40 giorni al sole. Puoi utilizzare le amarene sciroppate con guarnizione delle coppe di gelato, per arricchire la farcia di una torta, guarnire una crostata o dei pasticcini mignon. Puoi aromatizzare le amarene con un cucchiaio di liquore molto alcolico, prima di sigillare i vasetti, o aggiungere, se preferisci, cannella, vaniglia o scorza di arancia. Risulteranno ancora più fragranti.

Scopri come realizzarle seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche le pesche sciroppate e le ciliegie sciroppate.

Come preparare le amarene sciroppate

Pulisci le amarene con un panno, elimina quelle troppo o troppo poco mature, oppure che presentano qualche imperfezione 1.

Elimina il picciolo 2.

Elimina il nocciolo delle amarene cercando di non rovinarle troppo 3.

Metti le amarene in una terrina capiente e versaci sopra la zucchero 4. Mescola di tanto e conserva per 24 ore affinché rilascino il loro succo.

Filtra il succo ottenuto e tieni da parte le amarene 5.

Porta il succo a bollore per farlo restringere finché non formerà delle bollicine in superficie 6 Versa nuovamente lo sciroppo sulle amarene nella ciotola e lascia riposare per altre 24 ore.

Riprendi nuovamente lo sciroppo filtrandolo e portandolo a bollore, nel frattempo trasferisci le amarene nei vasetti sterilizzati. Versa lo sciroppo nei vasetti fino a ricoprire del tutto le amarene 7.

Chiudi molto bene con i coperchi (8). 

Sistema i vasetti in una pentola, separandoli con un canovaccio 9, ricoprili con dell'acqua e cuoci lentamente per 10 minuti dal bollore.

Lascia raffreddare i vasetti nell'acqua, quindi asciugali e conservali in un luogo fresco e asciutto per diversi giorni. Gusta a piacere 10.

Conservazione

Le amarene sciroppate si conservano in vasetti sterilizzati per 6-8 mesi in un luogo fresco, asciutto e al riparo da fonti di calore.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
62
api url views