ricetta

Parigina con crema di nocciole: la ricetta della versione dolce dello street food campano

Preparazione: 30 Min
Cottura: 20 Min
Riposo: 2 ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6 persone
A cura di Genny Gallo
18
Immagine
ingredienti
Farina 0
150 gr
Farina manitoba
100 gr
Acqua
100 gr
Lievito di birra fresco
8 gr
Olio extravergine di oliva
25 gr
Sale
10 gr
Pasta sfoglia tonda
1 rotolo
Crema spalmabile al cacao e nocciole
200 gr
per spennellare
uovo
1
Latte
2 cucchiai

La parigina con crema alle nocciole è la variante dolce del classico street food campano, specialità presente in tutti i bar e le rosticcerie della città. Proprio come la versione originale, si compone di una base di pasta per pizza e di uno strato superiore di croccante sfoglia. Tra i due impasti, in sostituzione del ripieno salato di prosciutto cotto, pomodori e formaggio, una golosa crema spalmabile al cacao e nocciole.

Fragrante in superficie e scioglievole al cuore, la parigina con crema alle nocciole è una vera e propria esplosione di bontà. Appena sfornata e ben calda, è una merenda sostanziosa adatta a grandi e piccini. Tagliata in porzioni più piccoline, è perfetta per arricchire qualunque buffet di dolci o da servire in occasione di una festicciola tra bimbi. Nulla ti vieta di gustarla anche a colazione, insieme a una tazza di latte caldo.

Sfiziosa e irresistibile, può essere farcita con qualunque crema di tuo gusto: al cioccolato bianco, al latte oppure con un burro di frutta secca; puoi arricchire il ripieno anche con delle nocciole tritate, delle mandorle a lamelle o delle scagliette di cocco, per un risultato finale ancora più godurioso. Puoi acquistare la pasta sfoglia già pronta, per maggiore praticità, oppure realizzarla in casa con la nostra ricetta.

Scopri come preparare la parigina con crema di nocciole seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare la parigina con crema di nocciole

Riunisci le farine in una ciotola 1.

Aggiungi il lievito sbriciolato 2.

Versa l’acqua 3.

Aggiungi l'olio 4.

Mescola brevemente con un cucchiaio di legno 5.

Termina con il sale 6.

Prosegui a impastare sul piano di lavoro fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo 7.

Trasferiscilo in una ciotola, copri con pellicola trasparente 8 e lascia lievitare in un luogo tiepido per circa un'ora e mezza.

Trascorso il tempo di riposo, l'impasto sarà raddoppiato in volume 9.

Stendi la pasta con un matterello su un foglio di carta forno, a uno spessore di circa 6-7 mm 10.

Trasferisci la sfoglia in una teglia da 28 cm di diametro 11.

e cospargi con la crema di nocciole 12.

Spalmala con cura su tutta la superficie 13.

Copri con il disco di pasta sfoglia, leggermente bucherellato 14.

Pareggia i bordi 15 e sigilla per bene.

Rompi l'uovo in una ciotola, aggiungi il latte 16 e sbatti per bene.

Spennella la superficie della sfoglia con l'emulsione ottenuta 17.

Fai cuocere in forno a 180 °C per circa 20 minuti, finché la sfoglia non sarà dorata 18.

Trascorso il tempo di cottura, sforna la parigina, taglia a fette e servi 19.

Conservazione

La parigina è ottima appena sfornata e ben calda. Se dovesse avanzare, puoi conservarla in frigorifero, sigillata con un foglio di pellicola trasparente, per 1-2 giorni. È possibile anche surgelarla.

18
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
18