ricetta

Torta russa: la ricetta del dolce tipico veronese super goloso

Preparazione: 80 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6-8
A cura di Genny Gallo
859
Immagine
ingredienti
Pasta sfoglia tonda
1 rotolo
Mandorle
100 gr
Farina
150 gr
Zucchero di canna
100 gr
Amaretti
100 gr
Uova
3
Burro
100 gr
Liquore all’amaretto
1 cucchiaio
Limone
1
Lievito per dolci vanigliato
16 gr
per la decorazione
Amaretti
Zucchero a velo

La torta russa, a dispetto del nome, è in realtà un dolce tipico di Verona. Si tratta di una torta deliziosa con un ripieno straordinariamente aromatico a base di amaretti, mandorle, scorza di limone e uova, racchiuso in un guscio di sfoglia friabile e croccante. Facile, veloce e perfetta per un'occasione speciale, si prepara sempre con un giorno di anticipo, per consentire agli ingredienti di amalgamarsi alla perfezione e ottenere un risultato davvero eccezionale. Ecco come preparare la torta russa senza sbagliare nemmeno una mossa.

Come preparare la torta russa

Raccogliete in un frullatore potente la metà dello zucchero, le mandorle, la scorza di mezzo limone e gli amaretti 1 e riducete tutto in una polvere fine.

Con una frusta a mano lavorate le uova con lo zucchero rimasto fino a ottenere un composto chiaro e spumoso 2.

Unite la farina e il lievito 3 e mescolate con una spatola a mano.

Aggiungete il composto di amaretti e incorporate per bene 4.

Fate fondere il burro e lasciatelo raffreddare, quindi versatelo nell'impasto 5 e amalgamate ancora. Profumate infine con il liquore.

Srotolate la pasta sfoglia, stendetela per bene e foderatevi il fondo e i bordi di uno stampo 6.

Versate all’interno della sfoglia il ripieno di amaretti, livellate per bene 7 e fate cuocere in forno statico a 170 °C per 50-55 minuti.

Trascorso il tempo di cottura, sfornate la torta e fatela raffreddare, quindi sformatela e trasferitela in un piatto da portata. Spolverizzate con un po' di zucchero a velo, guarnite con qualche amaretto e servite tagliata a fette 8.

Consigli

Per la pasta sfoglia potete decidere di acquistarla al supermercato oppure di realizzarla in casa.

Ricordatevi di utilizzare dei limoni biologici e, aiutandovi con l'apposito rigalimoni, di ricavare la scorza facendo attenzione a non prelevare anche la parte bianca responsabile del gusto amarognolo.

Fate fondere il burro a bagnomaria su fiamma dolce o, in alternativa, potete farlo sciogliere al microonde facendo attenzione a monitorare tempi e temperature.

Per realizzare la torta russa, munitevi di uno stampo rotondo, preferibilmente a cerniera, da circa 23 cm di diametro, foderato con un foglio di carta forno. È preferibile prepararla torta russa con un giorno di anticipo: in questo modo gli ingredienti si amalgameranno alla perfezione nei sapori e il risultato sarà ancora più fragrante e ghiotto.

Se amate particolarmente l'unione delle mandorle con gli amaretti, dovete assolutamente provare anche la ricetta della torta greca mantovana.

Conservazione

La torta russa va messa in una scatola di latta al riparo dall'umidità: in questo modo si conserverà perfettamente per diversi giorni.

859
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
859