ingredienti
  • Ricotta di bufala 250 gr
  • Farina di castagne 200 gr • 325 kcal
  • Zucchero 150 gr • 380 kcal
  • Uova 2 • 0 kcal
  • Latte 50 ml • 63 kcal
  • Lievito in polvere per dolci 1 bustina • 600 kcal
  • Mele 2 • 50 kcal
  • Zucchero di canna q.b • 380 kcal
  • Fecola di patate 50 gr • 380 kcal
  • Zucchero a velo q.b. • 380 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La torta con farina di castagne e mele è la reinterpretazione del grande classico della pasticceria casalinga, uno di quei dolci che profuma di casa e di famiglia. Soffice, profumata e dal sapore delicato, è perfetta a colazione, inzuppata in una tazza di caffellatte, come spuntino pomeridiano con un buon tè o servita a fine pasto, magari accompagnata da una crema pasticciera calda e invitante. Questa versione, totalmente gluten-free, prevede che l’impasto venga realizzato con la farina di castagne, che donerà una nota particolarmente dolce e aromatica alla vostra torta; la ricotta, aggiunta in sostituzione del burro, la renderà morbida e super golosa. Semplice e molto veloce, scoprite come prepararla seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare la torta con farina di castagne e mele

Raccogliete la ricotta in un recipiente, aggiungete lo zucchero (1) e amalgamate fino a ottenere un composto cremoso.

Aggiungete le uova (2) e mescolate ancora.

Setacciate la farina di castagne direttamente nella ciotola (3), fate lo stesso con la fecola di patate e il lievito, e incorporate per bene.

A questo punto, versate il latte (4) e lavorate il tutto fino a ottenere un composto liscio e privo di grumi.

Sbucciate e tagliate a fettine sottili le mele (5).

Versate il composto ottenuto in una teglia, con il fondo rivestito con un disco di carta forno (6), e livellate per bene.

Disponete le mele a raggiera (7).

Cospargete la torta con lo zucchero di canna (8) e infornate in forno ventilato a 180 °C per circa 50 minuti.

Trascorso il tempo di cottura, sfornate la torta e lasciatela intiepidire, quindi sformatela, spolverizzate con zucchero a velo e servite tagliata a fette (9). 

Consigli

Utilizzate una teglia da 22-24 cm di diametro, preferibilmente a cerniera e con il fondo removibile; foderate il fondo con un disco di carta forno imburrato: in questo modo eviterete che possa spostarsi.

Man mano che tagliate a fettine le mele, potete raccoglierle in ciotola con acqua e zucchero oppure acidulata con succo di limone: in questo modo non rischierete che diventino nere mentre quelle restanti. Attenzione a non inserire troppo profondamente le mele nel composto: ricordate che l’impasto crescerà e potrebbe assorbirle vanificando così l’effetto scenografico finale.

Potete profumare questa torta con le spezie che più amate: cannella, cardamomo, vaniglia in polvere; potete anche aromatizzare l'impasto con un po' di scorzetta di limone o arancia grattugiata o arricchirlo con gocce di cioccolato o granella di frutta secca.

Dal momento che la farina di castagne è particolarmente dolce, potete anche decidere di diminuire la quantità di zucchero prevista, sostituendolo anche con uno zucchero integrale di canna oppure con la stevia o l'eritritolo.

Se amate i dolci con le mele, provate una di queste dieci golosissime ricette.

Conservazione

La torta può essere conservata a temperatura ambiente sotto una campana di vetro o in un apposito contenitore ermetico per 2-3 giorni.