ingredienti
  • Per i savoiardi
  • Albumi 180 gr • 43 kcal
  • Zucchero semolato 150 gr • 470 kcal
  • Tuorli 120 gr • 63 kcal
  • Farina di riso 105 gr • 360 kcal
  • Amido di mais 45 gr • 380 kcal
  • Scorza di limone grattugiata 2 gr • 50 kcal
  • Sale 1 gr • 0 kcal
  • Zucchero a velo q.b. • 380 kcal
  • Per la crema
  • Mascarpone 500 gr • 79 kcal
  • Albumi 180 gr • 43 kcal
  • Tuorli 120 gr • 63 kcal
  • Zucchero semolato 120 gr • 470 kcal
  • Acqua 35 gr • 0 kcal
  • Bacca di vaniglia 1 • 600 kcal
  • Per la bagna al caffè
  • Caffè espresso 250 gr
  • Acqua 50 gr • 0 kcal
  • Zucchero 50 gr • 380 kcal
  • Per la decorazione
  • Cacao amaro in polvere q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il tiramisù di Damiano Carrara è la versione del celebre pasticciere italo americano del dolce tra i più conosciuti e amati in tutto il mondo. Strati di savoiardi fatti in casa, imbevuti di caffè, si alternano a una delicata e vellutata crema al mascarpone, per un risultato finale super goloso. Buonissimo sia in teglia sia in versione monoporzione, il tiramisù di Damiano Carrara è senza glutine e con le uova pastorizzate, quindi sicuro e adatto a tutti. Ottimo da servire a fine pasto o da gustare a merenda, scoprite come realizzarlo seguendo passo passo le nostre indicazioni.

Come preparare il tiramisù di Damiano Carrara

montare

Per i savoiardi: montate i tuorli con metà dello zucchero semolato, il sale e la scorza di limone (1). Aggiungete le farine setacciate e mescolate delicatamente. Montate anche gli albumi con il resto dello zucchero, quindi amalgamate i due composti.

formare savoiardi

Trasferite il composto in un sac à poche con bocchetta liscia da 2 cm e formate i savoiardi lunghi circa 10 cm  su una teglia, foderata con un foglio di carta forno. Cospargeteli con un po' di zucchero semolato e a velo (2), quindi cuoceteli a 180 °C per 10-12 minuti.

montare tuorli

Per la crema: montate i tuorli con le fruste elettriche (3). Intanto preparate uno sciroppo con 15 gr di acqua e 50 gr di zucchero ; una volta arrivato a 121 °C, versatelo a filo sui tuorli e continuate a montare a velocità minima, fino a completo raffreddamento. Fate lo stesso procedimento con gli albumi, preparando uno sciroppo con 20 gr di acqua e 70 gr di zucchero.

unire mascarpone

Aggiungete il mascarpone ai tuorli (4) e amalgamate per bene; incorporate anche gli albumi montati e pastorizzati mescolando delicatamente dal basso verso l'alto.

mescolare

Amalgamate il tutto e verificate la consistenza della crema che dovrà essere soda e vellutata (5).

bagnare savoiardi

Per la bagna: portate a ebollizione acqua e zucchero, quindi spegnete e aggiungete il caffè. Per la composizione del tiramisù: bagnate i savoiardi solo alla base nel caffè e posizionateli in fila nella teglia (6).

distribuire crema

Coprite con uno strato generoso di crema (7) e procedete in questo modo, fino a esaurimento degli ingredienti e terminando con ciuffetti di crema.

decorare tiramisu

Spolverizzate il tiramisù con abbondante cacao amaro in polvere (8).

Tiramisù di Damiano Carrara

Conservate il tiramisù in frigorifero fino al momento di servire.(9)

Consigli

Per una versione classica, potete sostituire la farina di riso con della farina 00.

Per rendere il vostro tiramisù ancora più goloso, potete aromatizzare la crema al mascarpone con un goccio di marsala, rum o whisky; potete anche arricchirla con scagliette di cioccolato fondente e nocciole, tritate grossolanamente.

Se amate i sapori meno dolci, potete omettere lo zucchero dalla bagna al caffè.

Conservazione

Il tiramisù di Damiano Carrara si conserva in frigorifero, coperto in superficie con un foglio di pellicola trasparente, per 2-3 giorni. Si può congelare per 1-2 mesi.