ricetta

Tartufi al cioccolato: la ricetta delle morbide praline fondenti

Preparazione: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 10-15 pezzi
A cura di Eleonora Tiso
26
Immagine
ingredienti
Per la ganache
Cioccolato fondente
225 gr
Panna fresca
150 gr
Per la copertura
Granella di pistacchi
q.b.
Granella di nocciole
q.b.
Farina di cocco
q.b.
Cacao amaro
q.b.

I tartufi al cioccolato sono dei pasticcini morbidi e golosi realizzati con una ganache al cioccolato e ricoperti da cocco grattugiato, cacao amaro e granella di pistacchi e di nocciole. Dalla consistenza scioglievole, sono perfetti come idea regalo per le festività natalizie, da offrire agli ospiti a conclusione del pasto insieme a un buon caffè o da gustare in qualunque momento ci si voglia concedere una coccola dolce.

Semplicissimi da realizzare, vi basterà sciogliere il cioccolato fondente nella panna calda, quindi lasciar riposare fino a ottenere un impasto sodo e consistente; una volta formate le palline con le mani, tuffatele nella copertura scelta e gustate. Niente di più semplice. Potete utilizzare la granella di frutta secca che più amate e aggiungere delle spezie, come cannella, vaniglia o addirittura peperoncino.

Potete aggiungere all'interno anche una nocciola, una mandorla, un'amarena o una ciliegia sciroppata, per un risultato finale ancora più ghiotto; al posto del cioccolato fondente, potete usare anche quello al latte. La ganache può essere conservata in frigorifero e riportata a temperatura ambiente per un paio di ore prima del suo utilizzo. Scoprite come prepararli seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare i tartufi al cioccolato

Preparate la ganache: in un pentolino versate la panna fresca 1 e portate a ebollizione.

Al bollore, togliete dal fuoco e aggiungete subito il cioccolato tritato finemente 2.

Date una veloce mescolata fino a quando il cioccolato non si sarà sciolto 3.

Fate raffreddare la ganache al cioccolato a temperatura ambiente, mescolando di tanto 4.

La ganache sarà pronta quando avrà una consistenza pastosa e soda, simile a quella di una pasta frolla 5.

Prelevate dei piccoli pezzi di impasto e formate tante palline della grandezza di una piccola noce 6.

Preparate le coperture di decorazione in 4 ciotoline diverse 7.

Passate le palline di ganache in ognuna delle coperture in modo uniforme, alternandole 8.

Proseguite fino a terminare la ganache 9.

Trasferiteli man mano in un piatto da portata 10.

Sistemate i tartufi nei pirottini di carta e servite 10.

Conservazione

I tartufi al cioccolato si conservano in frigorifero fino a 2 settimane, in un apposito contenitore ermetico. Si possono congelare.

26
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
26