ricetta

Tartare di salmone: la ricetta di pesce fresca e aromatica

Preparazione: 40 Min
Riposo: 30 minuti
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Eleonora Tiso
44
Immagine
ingredienti
Per la tartare
Filetto di salmone
800 gr
Lime
1
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
Pepe bianco
q.b.
Per la salsa al mango
mango maturo
1
Lime
1/2
Sale
1 pizzico

La tartare di salmone è un piatto fresco e aromatico, ideale per la stagione estiva. Si prepara con il filetto di salmone crudo, battuto al coltello e marinato con olio extravergine di oliva, sale, succo e scorza di lime. Perfetta per le occasioni speciali e di festa, può essere servita come antipasto di una cena di pesce o come secondo leggero e sfizioso, in abbinamento a un buon calice di vino bianco. Nella nostra ricetta la tartare viene accompagnata da una delicata salsa al mango che si sposa perfettamente con il gusto deciso del salmone.

È fondamentale che il pesce sia freschissimo e di ottima qualità; acquistalo dal tuo pescivendolo di fiducia e, per una maggiore sicurezza, utilizza un filetto di salmone precedentemente abbattuto. L'abbattimento è una tecnica di conservazione che consente di abbassare la temperatura dell'alimento in tempi brevissimi, impedendone così la proliferazione dei batteri. Per eliminare eventuali tracce di anisakis, un parassita che può provocare gravi infezioni del tratto gastrointestinale, è preferibile congelarlo per almeno 24 ore.

Puoi marinare il filetto di salmone con il limone o l'arancia al posto del lime. Puoi sostituire il pepe bianco con pepe rosa in grani e profumare la tartare con erbette aromatiche a piacere, come prezzemolo, erba cipollina e timo. Puoi accompagnare il piatto con un'insalata mista di stagione, verdure grigliate o una cremosa salsa guacamole.

Scopri come realizzare la tartare di salmone seguendo passo passo procedimento e consigli. Provala anche su un letto di verdure oppure accompagnata dall'avocado. Non perderti anche la tartare di tonno.

Come preparare la tartare di salmone

Elimina la pelle del filetto di salmone, tamponalo bene con carta assorbente da cucina e taglialo prima in filetti, poi a cubetti molto piccoli 1.

I cubetti dovranno essere non più grandi di un cm, per fare in modo che la tartare sia amalgamata a sufficienza 2.

Trasferisci il salmone in una ciotola e condiscilo con un filo d'olio e un pizzico di sale e di pepe bianco; aggiungi il succo e la scorza grattugiata di lime 3.

Mescola bene 4 e lascia marinare per 30 minuti.

Nel frattempo, sbuccia il mango, taglialo a pezzetti e frullalo insieme al succo di mezzo lime e a un pizzico di sale 5.

Trasferisci la purea ottenuta in un colino 6 e poi filtrala.

Dovrà risultare liscia e senza grumi 7.

Distribuisci 1-2 cucchiai sul fondo del piatto da portata 8.

Sistema un coppapasta al centro e versa all'interno i cubetti di salmone 9, compattandoli bene.

Sforma delicatamente la tartare di salmone 10.

Condisci con altro lime grattugiato e servi subito 11.

Conservazione

La tartare di salmone va consumata al momento. Si sconsiglia qualunque tipo di conservazione.

44
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
44