ricetta

Salmone marinato: la ricetta dell’antipasto di pesce versatile e gustoso

Preparazione: 15 Min
tempo: 8 ore
Difficoltà: Media
Dosi per: 4 persone
A cura di Ilaria Cappellacci
34
Immagine
ingredienti
Filetto di salmone
800 gr
Sale fino
1 cucchiaio
Zucchero
2 cucchiaini
Sale grosso
4 cucchiai
Olio extravergine d’oliva
5 cucchiai
Aneto
q.b.
Finocchietto selvatico
q.b.
Pepe nero macinato
q.b.
Limone
1

Il salmone marinato è la ricetta per preparare in casa un antipasto di pesce semplice e gustoso. Si tratta di una soluzione che ci consente di evitare l'acquisto di quello affumicato, sicuramente più costoso, e di consumare un prodotto privo di coloranti e additivi. Nella nostra versione realizzeremo una marinatura dei filetti di salmone alla svedese, anche detta a secco, cioè con sale grosso, zucchero, aneto e finocchietto selvatico. Il pesce così condito viene lasciato marinare in frigorifero, ben coperto, per almeno 8 ore.

Una volta tolto il sale e sciacquato per bene il salmone, si taglia a fettine sottili e si condisce con una citronette a base di olio extravergine di oliva, succo di limone, erbette aromatiche e pepe nero. Il salmone marinato è eccezionalmente versatile e saporito: perfetto per aprire in bellezza un menu a base di pesce, soprattutto in occasione delle festività natalizie, può essere servito anche come secondo piatto o all'ora dell'aperitivo, accompagnato a fettine di pane tostato o, come vuole la tradizione scandinava, con pane croccante ai cereali e segale e riccioli di burro.

Per realizzare il salmone marinato, è importante seguire le linee guida del Ministero della Salute per quanto riguarda il consumo di pesce crudo: acquista dei filetti di salmone fresco, assicurandoti che sia stato precedentemente abbattuto. In alternativa, se non ne sei sicuro, puoi congelarlo per 96 ore, così da scongiurare l'insorgenza del parassita Anisakis.

Scopri come prepararlo seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti piace il salmone marinato, sperimenta queste ricette facili e veloci.

Come preparare il salmone marinato

Trita molto finemente l'aneto e il finocchietto selvatico 1.

Distribuisci il sale fino sul fondo di un vassoio 2.

Adagia il filetto di salmone sul sale 3.

Cospargi il pesce con lo zucchero 4.

Distribuisci il trito di erbe sul filetto di salmone 5.

Ricopri con il sale grosso 6.

Copri con la pellicola trasparente 7.

Riponi il salmone in frigorifero per almeno 8 ore 8.

Trascorso il tempo della marinatura, tira fuori il salmone dal frigorifero 9.

Con un cucchiaio togli tutto il sale e le erbe aromatiche in superficie 10. Sciacqua abbondantemente il filetto di salmone sotto l'acqua corrente fredda.

Appoggia il salmone marinato su un tagliere 11.

Asciuga il salmone tamponandolo con un foglio di carta da cucina 12.

Controlla se ci sono delle lische e toglile estraendole con una pinzetta 13.

Con un coltello affilato a lama liscia taglia le fettine di salmone marinato 14.

Disponi le fettine di salmone marinato su un vassoio da portata 15.

Prepara il condimento versando l'olio extravergine di oliva in un vasetto di vetro 16.

Aggiungi il pepe nero macinato 17.

Unisci il finocchietto selvatico e l'aneto tritati 18.

Versa il succo di limone, chiudi il vasetto con il coperchio ed emulsiona il condimento 19.

Irrora il salmone marinato con la salsina 20.

Il salmone marinato è pronto 21.

Servi il salmone affumicato accompagnato con le fette croccanti ai cereali o con delle fette di pane tostato 22.

Varianti

Il salmone può essere marinato in tanti modi diversi. Puoi preparare una tartare o un carpaccio di salmone e marinarli con un'emulsione a base di succo di limone, olio extravergine di oliva, sale e pepe rosa. Al posto del limone. puoi usare anche del succo d'arancia e aggiungere dell'erba cipollina.

In alternativa, puoi realizzare una marinatura all'aceto: lascia marinare il salmone per 2-3 ore in un vassoio con aceto di mele o, in alternativa, aceto balsamico, serba cipollina, olio extravergine di oliva e un po' di peperoncino.

Se vuoi preparare il salmone al forno, puoi anche insaporirlo con un'emulsione a base di senape in grani, olio extravergine d'oliva, sale e pepe rosa. Copri interamente i filetti di pesce e lasciali insaporire per 2 ore in frigo prima di procedere con la cottura.

Chi ama i sapori decisi, può aggiungere anche delle spezie come paprica, curry, curcuma e zafferano.

Conservazione

Il salmone marinato si conserva in frigorifero, chiuso in un apposito contenitore ermetico, per massimo 1 giorno.

34
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
34