ingredienti
  • Per l'impasto
  • Farina 00 80 gr • 750 kcal
  • Amido di mais 20 gr • 750 kcal
  • Zucchero a velo 100 gr • 380 kcal
  • albume 100 gr • 600 kcal
  • Burro 90 gr • 380 kcal
  • Scorza di arancia grattugiata q.b.
  • Per la crema alla ricotta
  • ricotta mista 200 gr
  • Cannella in polvere q.b.
  • Zucchero a velo 50 gr • 380 kcal
  • Per la decorazione
  • Zucchero a velo q.b. • 380 kcal
  • Cacao amaro in polvere q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le sigarette dolci siciliane sono delle piccole delizie tipiche della tradizione palermitana. Chiamate anche surprise, sono dei tubicini, realizzati con una fragrante cialda al burro, farciti con una crema di ricotta aromatizzata alla cannella. Dalla caratteristica croccantezza e dal profumo inebriante, sono presenti in qualunque pasticceria e immancabili nei vassoi di dolcetti assortiti della domenica. Sfiziose e facili da replicare anche in casa, provate a farle seguendo la nostra ricetta e poi servitele, spolverizzate con un velo di zucchero a velo e cacao, come goloso fine pasto di un pranzo di festa. Non ve ne pentirete.

Come preparare le sigarette dolci siciliane

Per la crema: setacciate la ricotta attraverso un colino a maglie fine (1).

Unite la cannella e lo zucchero a velo (2), quindi mescolate per bene. Coprite e trasferite in frigorifero.

Per l’impasto: setacciate la farina e l'amido (3), raccogliendoli in una ciotola. Teneteli da parte.

Montate gli albumi a neve ben ferma, incorporando lo zucchero a velo poco alla volta (4).

Aggiungete il burro a pomata (5) e continuate a mescolare.

Aggiungete la scorza dell'arancia grattugiata e poi le farine (6), quindi mescolate delicatamente con una spatola facendo attenzione a non smontare il composto.

Trasferite l’impasto in un sac à poche e realizzate 3 striscioline su una teglia, foderata con carta forno (7).

Aiutandovi con una spatola, stendete l’impasto in modo omogeneo e create dei rettangoli da 10×5 cm (8). Realizzate gli altri rettangoli, fino a esaurimento dell'impasto, e fate cuocere in forno statico a 180 °C per 4-5 minuti.

Una volta cotte, sfornate le cialdine e arrotolatele ancora calde con l’aiuto di uno spiedino di legno (9).

Con un sac à poche con la bocchetta a punta stretta, farcite le sigarette con la crema di ricotta (10).

Spolverizzate le sigarette con cacao e zucchero a velo e servitele (11).

Consigli

Al posto della carta forno, potete utilizzare il silpat, un particolare tappetino in silicone e vetrofibra che garantisce una migliore distribuzione del calore.

Per stendere l'impasto in maniera ottimale, abbiate l'accortezza di bagnare la spatolina con un goccio di acqua: in questo modo eviterete che si attacchi.

Potete utilizzare una ricotta solo vaccina, se desiderate un gusto più delicato; noi abbiamo aromatizzato la farcia con la cannella in polvere ma voi potete scegliere gli aromi che preferite: scorza di agrume grattugiata, vaniglia in polvere, cacao. Potete anche arricchirla con gocce di cioccolato, per un risultato ancora più goloso.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche i biscotti alla ricotta e le genovesi ricotta e cioccolato, un'altra specialità siciliana.

Conservazione

Le sigarette dolci siciliane possono essere conservate per 3-4 giorni in frigorifero, chiuse in un apposito contenitore ermetico.