ricetta

Sedani alla pratese: la ricetta del piatto toscano ricco e gustoso

Preparazione: 40 minuti
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Silvia e Rosmarino
11
Immagine
ingredienti
Sedano
8 coste
Carne macinata di vitello
300 gr
Mortadella
150 gr
Prezzemolo
1 ciuffo
Parmigiano
1 cucchiaio
Uova
2
Farina
q.b.
Noce moscata
q.b.
Olio di semi di arachide
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.
ragù di carne
q.b.

I sedani alla pratese sono un piatto tipico della cucina toscana, in particolare della città di Prato. Appartenente alla tradizione contadina, è una ricetta dalle origini sconosciute, probabilmente risalenti all'epoca medioevale, ancora oggi preparata in occasione della festa della Madonna della Fiera, l'8 settembre. Ricca e gustosa, è in realtà perfetta per qualunque occasione e momento dell'anno.

Il protagonista del piatto è il sedano che, una volta sbollentato in acqua, viene farcito con un ripieno a base di macinato di vitello, mortadella, parmigiano e uovo; fritto in olio bollente e poi ripassato in un corposo ragù di carne, si trasforma in un secondo sostanzioso e saporito, ideale per il pranzo della domenica in famiglia o con gli amici. La versione originale prevede che il ragù sia di anatra, ma a piacere potete sostituirlo con il classico di manzo o con un semplice pomodoretto fresco, per un risultato finale più leggero.

Potete profumare la pietanza con le erbette che preferite e aggiungere del pangrattato al ripieno nel caso in cui questo risulti poco sodo. Per una riuscita impeccabile, scegliete dei cuori di sedano freschissimi, croccanti e turgidi, selezionando le coste di medie dimensioni, per potere accogliere perfettamente il ripieno. Se amate questo delizioso ortaggio dal gusto delicato, provate anche le polpettine di sedano.

Come preparare i sedani alla pratese

Lavate accuratamente le coste di sedano e poi mondatele 1.

Scottatele in acqua bollente per una decina di minuti 2, quindi scolatele e fatele raffreddare.

Riunite in una ciotola la carne macinata e la mortadella, tagliata a piccoli dadini 3.

Aggiungete 1 uovo 4.

Unite il parmigiano grattugiato 5.

Profumate con il prezzemolo tritato 6.

Aggiustate di sale e di pepe 7.

Insaporite con un pizzico di noce moscata 8.

Amalgamate per bene fino ad avere un composto omogeneo 9.

Asciugate le coste di sedano e tagliatene ciascuna in 3 parti: dovrete ottenere in tutto circa 24 pezzi 10.

Farcite la metà delle barchette di sedano con il composto ottenuto 11.

Chiudete le coste ripiene con quelle restanti 12.

Preparate 2 recipienti: uno con la farina, l’altro con l’uovo, sbattuto con un pizzico di sale 13.

Infarinate i sedani ripieni 14.

Passateli poi nell’uovo 15.

In una padella antiaderente fate scaldare abbondante olio di semi e friggetevi i sedani ripieni circa 2 minuti per lato 16.

Una volta ben dorati, scolateli e fateli asciugare su carta assorbente da cucina 17.

In un’altra padella scaldate il ragù 18.

Disponete i sedani fritti 19 e fateli insaporire per 5 minuti.

Impiattate e servite 20.

Conservazione 

I sedano alla pratese si conservano in frigorifero per 1 giorno, in un apposito contenitore ermetico. Si sconsiglia la surgelazione.

11
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Secondi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
11