ricetta

Sbriciolata alle pesche: la ricetta del dolce fresco e delizioso

Preparazione: 40 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6 persone
A cura di Redazione Cucina
2
Immagine
ingredienti
Per la frolla
Farina 00
300 gr
Burro freddo a pezzetti
120 gr
Zucchero
80 gr
Uova
1
Scorza di limone grattugiata
1 cucchiaino
Sale fino
1 pizzico
Per il ripieno
Pesche
3

La sbriciolata alle pesche è un dolce semplice e delizioso, una torta estiva fresca e golosa realizzata con pesche fresche, ma senza l'aggiunta di crema. L'involucro sarà realizzato con una base di pasta frolla a briciole, da qui il nome del dolce, che donerà alla torta una superficie croccante, in contrasto con il ripieno morbido e profumato a base di pesche fresche di stagione: nella nostra ricetta abbiamo utilizzato le pesche nettarine, ma potete scegliere le varietà di pesche che preferite. Una volta pronta, gustatela per la colazione o la merenda oppure servitela come dessert, magari accompagnata da panna montata o da una pallina di gelato. Ecco come prepararla.

Come preparare la sbriciolata alle pesche

Per realizzare la pasta frolla, mettete in una ciotola la farina setacciata, il sale fino, lo zucchero, la scorza di limone grattugiata e mescolate. Unite il burro a pezzetti e l'uovo, continuando a mescolare con le mani1, ma senza impastare, così da ottenere un composto sbriciolato 2. Versate metà composto in uno stampo imburrato e infarinato di 24 centimetri di diametro e pressatelo con le mani o con il dorso di un cucchiaio, realizzando anche i bordi 3.

Lavate le pesche e tagliatele a metà 4, eliminate il nocciole e tagliatele a fette. Sistematele sulla base di frolla, sovrapponendole leggermente una all'altra. Ricoprite con il resto della frolla, senza schiacciarla 5. Cuocete in forno già caldo a 180° C per circa 30 minuti o fino a quando la superficie non sarà dorata. Una volta pronta, lasciatela raffreddare prima di sformarla. La vostra sbriciolata alle pesche è pronta per essere servita 6. Se preferite, potete spolverizzarla con zucchero a velo.

Consigli

Per la preparazione di questo dolce, potete utilizzare anche le pesche sciroppate, soprattutto se volete prepararlo fuori stagione. La vostra sbriciolata alle pesche sarà comunque buonissima.

Potete arricchire la vostra sbriciolata alle pesche con l'aggiunta di amaretti, oppure render il ripieno più cremoso con l'aggiunta di ricotta, mascarpone o del formaggio cremoso che preferite.

Se volete realizzare la sbriciolata alle pesche senza burro, preparate la pasta frolla all'olio, realizzata con olio di semi, dal sapore più delicato rispetto all'olio extravergine di oliva.

Se amate questo succoso e profumato frutto estivo, sono tante le ricette con le pesche che potete realizzare, idee facili e golose

Conservazione

Si consiglia di consumare la sbriciolata alle pesche subito dopo la preparazione, altrimenti potrebbe perdere la sua croccantezza, a causa dell'umidità della frutta. Se dovesse avanzare, potete comunque conservarla in frigorifero per 1-2 giorni ben coperta.

2
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
2