ingredienti
  • Salmone 300 gr • 170 kcal
  • Carote 2 • 21 kcal
  • Zucchine 2 • 17 kcal
  • Pomodorini 4-5 • 21 kcal
  • Aglio 1 spicchio • 79 kcal
  • Olio extravergine d’oliva q.b. • 0 kcal
  • Sale q.b. • 286 kcal
  • pepe q.b. • 79 kcal
  • Rosmarino 1 ciuffo • 29 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il salmone al cartoccio è un secondo piatto leggero e appagante, perfetto per un pranzo o una cena in famiglia. Veloce e alla portata di tutti, si prepara in pochi e semplici passaggi: il filetto di salmone viene marinato con olio, sale e pepe, quindi racchiuso all'interno di un involucro di carta forno, insieme a tante verdurine di stagione, e infine cotto in forno; il risultato è una pietanza morbida e succosa che, grazie a questa tecnica di cottura, avrà mantenuto intatte tutte le sue sostanze nutritive e il suo sapore delicato, ma ugualmente intenso e salino. Scoprite come realizzarlo seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare il salmone al cartoccio

tagliare carote

Pelate le carote, spuntatele e tagliatele a rondelle (1).

tagliare zucchine

Lavate le zucchine, eliminate le estremità e tagliatele a mezzaluna (2).

tagliare pomodori

Lavate i pomodorini e divideteli a metà (3).

unire olio

Condite il salmone con un pizzico di sale e di pepe, un po' di rosmarino e un filo di olio (3), quindi lasciatelo marinare in frigorifero per una mezz'ora.

legare carta

Sistemate il salmone e le verdure all'interno di un foglio di carta forno; aggiungete lo spicchio d’aglio e qualche rametto di rosmarino, quindi chiudete l'involucro legando le estremità con dello spago da cucina (4). Fate cuocere in forno statico a 180 °C per circa 20-30 minuti.

Trascorso il tempo di cottura, sfornate il salmone, apritelo leggermente e servitelo ben caldo (5).

Consigli

Per un risultato ancora più scenografico, potete sostituire la carta forno con quella fata, una sorta di cellophane trasparente che lascerà intravedere gli ingredienti racchiusi nel saccoccio.

Per una pietanza ancora più fragrante, potete marinare il vostro salmone con del succo di limone o di arancia, e un po' di zenzero fresco, pelato e grattugiato finemente.

A piacere, potete aggiungere le erbette aromatiche che preferite: oltre al rosmarino, potete profumare il tutto con delle foglioline di timo e di prezzemolo; a fine cottura, potete cospargere il salmone con dell'aneto fresco o un po' di erbetta cipollina, tagliuzzata finemente con le forbici.

Per un piatto unico ricco e completo, potete aggiungere anche delle patate, sbucciate e tagliate a cubetti. Potete variare le verdure, aggiungendo o sostituendo anche con altro (tipo peperoni, melanzane, asparagi, ciuffetti di broccolo…) e, se non amate il gusto del salmone, potete realizzare il piatto con un filetto di spigola o un trancio di ombrina.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate queste ricette semplici e veloci con protagonista il salmone fresco.

Conservazione

Il salmone al cartoccio può essere conservato in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per circa 1-2 giorni.