ingredienti
  • Cavolfiore 1
  • Parmigiano grattugiato 4 cucchiai • 899 kcal
  • Uova 2 • 0 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • Pepe nero macinato q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 0 kcal
  • Erba cipollina tritata q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il rösti di cavolfiore è una preparazione semplice e sfiziosa, una variante del classico rösti di patate, un ricetta svizzera realizzata come antipasto o come secondo piatto. Una pietanza vegetariana facile e gustosa, ideale per il pranzo o la cena, che piacerà tanto anche ai bambini. Potete cuocerli in padella ma non fritti, con poco olio, oppure in forno, come nella nostra preparazione: in ogni caso otterrete una crosticina deliziosa in superficie. Potete anche realizzare il rösti di cavolfiore in dimensioni più piccole, così da servirli come finger food per un aperitivo o un buffet. Ecco come prepararli.

Come preparare il rösti di cavolfiore

Lavate il cavolfiore e asciugatelo con la carta da cucina. Tagliatelo a metà (1) e grattugiatelo con una grattugia a fori larghi. Mettetelo in una ciotola con il sale (2). Strizzate il cavolfiore con un canovaccio, così da eliminare l'acqua. Rimettere il cavolfiore grattugiato in una ciotola con le uova, il sale, il pepe, l'erba cipollina tritata, il parmigiano grattugiato e l'olio extravergine di oliva (3). Mescolate fino ad amalgamare tutti gli ingredienti.

Raccogliete il composto con un cucchiaio o con le mani (4) e formate delle frittelle direttamente sulla carta forno. Cuocete a 200 °C per circa 30 minuti o fino a doratura. Una volta pronti, lasciateli intiepidire (5). I vostri rösti di cavolfiore sono pronti per essere serviti (6).

Consigli

Potete anche ridurre il cavolfiore a pezzetti e frullarlo nel mixer, invece di grattugiarlo. Inoltre potete cuocere i rösti di cavolfiore anche in padella con poco olio, fino a doratura.

Se state preparando i rösti di cavolfiore per un buffet, cercate di realizzare le frittelle in modo più preciso e presentabile possibile. Per farlo, aiutatevi con un coppapasta, poi appiattite leggermente la superficie con il dorso di un cucchiaio.

Servite i rösti di cavolfiore con una salsa a vostra scelta tra maionese, ketchup, salsa al formaggio o quelle che preferite.

Provate anche il rösti di zucchine oppure il rösti di patate carote e cipolle, ideali come antipasto o come contorno.

Conservazione

Potete conservare il rösti di cavolfiore in frigorifero per 1-2 giorni all'interno di un contenitore con chiusura ermetica.