ricetta

Risotto al pesce persico: la ricetta raffinata tipica delle città lombarde di lago

Preparazione: 10 Min
Cottura: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Maria Matichecchia
6
Immagine
ingredienti
Riso carnaroli
330 gr
Filetti di pesce persico
250 gr
Carota
1
Sedano
1 costa
Cipolla
1
Fumetto di pesce
1 l
Vino bianco
60 ml
Aglio
1 spicchio
Burro
20 gr
Limone
1/2 (la scorza)
Timo
q.b.
Rosmarino
q.b.
Salvia
q.b.
Sale
q.b.
Pepe nero
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.

Il risotto al pesce persico è un primo raffinato, tipico della cucina lombarda, in particolare della zona di Lecco e Como. Il protagonista del piatto è sicuramente il persico, un pesce di acqua dolce, che popola soprattutto i laghi di Como, Pusiano e della Brianza: è caratterizzato da una carne molto delicata e gustosa, che rimane morbida anche dopo la cottura.

Per la preparazione, ti basterà tostare il riso con un soffritto di carote, sedano e cipolle, sfumarlo poi con il vino bianco e cuocerlo versando gradualmente il fumetto di persico caldo. Per esaltarne il gusto e la consistenza, il pesce viene aggiunto in due momenti: la prima volta a metà della cottura del riso, per permettere al piatto di assorbirne tutto il sapore e il profumo; in seconda battuta, quasi alla fine, per far sì che i pezzi di polpa rimangano teneri e compatti.

Per ottenere una pietanza ancora più saporita, puoi impanare una parte dei filetti di persico nella farina, friggerli in padella con burro e salvia, e infine adagiarli sul riso prima di presentarlo in tavola. Il risultato è un risotto cremoso e delizioso, adatto al pranzo della domenica, ma anche a occasioni più eleganti, ottimo in abbinamento a un vino bianco secco.

Scopri come preparare il risotto al pesce persico seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche i filetti di pesce persico al forno.

Come preparare il risotto al pesce persico

Per preparare il risotto al persico, inizia dalla pulizia del pesce: taglialo a dadini da circa 1 cm e tieni da parte gli scarti laterali 1.

Utilizza questi ultimi per arricchire il fumetto di pesce, che servirà per la cottura del riso 2.

Nel frattempo, dedicati al soffritto: affetta finemente la cipolla 3, pela e taglia la carota a cubetti e, infine, riduci il sedano a dadini sottili. Quindi, trita al coltello anche le erbe aromatiche.

Fai rosolare in una padella uno spicchio d'aglio con un giro di olio e, una volta dorato leggermente, rimuovilo. Versa in padella il trito di verdure e fai cuocere, mescolando di tanto in tanto 4.

Aggiungi in padella il trito di erbette e prosegui la cottura per 3 minuti: in questo modo, permetterai alle erbette di sprigionare il loro profumo e al soffritto di assorbirlo. Versa ora un mestolo di fumetto e lascia stufare finché il liquido non sarà del tutto assorbito 5.

Unisci poi il riso e fallo tostare per due minuti 6.

Sfumalo con il vino bianco 7 e aspetta che evapori.

Versa poi il fumetto caldo, un mestolo alla volta: il riso non dovrà mai rimanere troppo asciutto per non perdere la sua cremosità 8.

A metà cottura del riso, aggiungi due terzi dei dadini di persico 9, bagnando all'occorrenza con il fumetto. Aggiusta di sale e di pepe.

Quando mancheranno circa 5 minuti al termine della cottura, unisci i dadini di pesce rimanente 10.

Profuma con la scorza di mezzo limone grattugiata 11.

A cottura ultimata, spegni il fuoco e manteca con il burro 12.

Il risotto al pesce persico è pronto per essere servito e gustato ben caldo 13.

Consigli

Per arricchire il fumetto di pesce, puoi aggiungere gamberi, polpi o calamari. In alternativa, puoi utilizzare un semplice brodo vegetale e ottenere un risultato più leggero.

Per realizzare un ottimo risotto, è importante scegliere la varietà più giusta: nella nostra ricetta, abbiamo utilizzato il riso Carnaroli, ma puoi optare anche per il Vialone Nano o l'Arborio, modificando i tempi di cottura in base a quanto riportato sulla confezione.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
6