video suggerito
video suggerito
ricetta

Polpo alla luciana: la ricetta originale napoletana e i consigli per prepararlo

Preparazione: 5 Min
Cottura: 45 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Fabiola Fiorentino
4
Immagine

Il polpo alla luciana è un secondo di mare tipico della cucina napoletana, un piatto povero che nasce nel borgo di Santa Lucia, a Napoli. Qui i pescatori, chiamati appunto "luciani", erano famosi per la pesca del polpo verace che cucinavano insieme a pomodorini, olive nere di Gaeta, capperi, uno spicchio d'aglio e tanto prezzemolo fresco. Cotto lentamente in questo sugo profumatissimo, il polpo risultava morbido, tenero e succoso, talmente buono da diventare ben presto uno dei piatti simbolo della tradizione partenopea.

La ricetta originale è rimasta invariata nel tempo: pochi e semplici passaggi che permettono di portare in tavola un piatto ricco di sapore, perfetto da servire per il pranzo della domenica o una cena a base di pesce con amici. Il segreto per ottenere una consistenza tenerissima è cuocere il polpo molto lentamente, con coperchio e a fiamma dolce, senza aggiungere ulteriori liquidi oltre alla passata di pomodoro.

Noi abbiamo utilizzato il polpo verace fresco, come da tradizione popolare, ma in alternativa sono perfetti i moscardini o i polipetti piccoli, protagonisti anche di un altro storico piatto napoletano, i polipetti affogati.

Scopri come preparare il polpo alla luciana seguendo passo passo procedimento e consigli: servilo caldo come portata principale di un menu di pesce, oppure gustalo tiepido su bruschette o crostoni di pane, per un antipasto o un aperitivo sfizioso. Il condimento si presta ad una goduriosa scarpetta con fette di pane casereccio, ma se dovesse avanzare puoi utilizzarlo per condire gli spaghetti alla luciana.

Se ami il sapore di questo mollusco, non perderti altre ricette con il polpo, come il polpo alla pignata, il polpo fritto e le polpette di polpo.

ingredienti
Polpo verace
800 gr
pomodorini ciliegini
300 gr
Passata di pomodoro
300 gr
Olive nere di Gaeta
1 manciata
Fiori di cappero
1 manciata
Aglio
1 spicchio
Prezzemolo fresco
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.

Come preparare il polpo alla luciana

Inizia a preparare il polpo alla luciana lasciando dorare uno spicchio d'aglio in una padella dai bordi alti insieme a un filo di olio extravergine di oliva. Unisci poi i pomodorini ciliegino tagliati a metà 1 e fai insaporire per circa un minuto.

Aggiungi anche i capperi e le olive, profuma con il prezzemolo fresco tritato 2, mescola e lascia insaporire per un altro minuto.

Versa quindi la passata di pomodoro 3 e prosegui la cottura per qualche minuto.

A questo punto immergi il polpo 4, copri con coperchio e fai cuocere a fiamma dolce per circa 40 minuti, bagnando di tanto in tanto il polpo con il suo liquido di cottura in modo che si ammorbidisca.

Al termine della cottura, il polpo dovrà risultare tenero e il sughetto ben ristretto 5; se così non fosse, lascialo ancora sul fuoco. Solo ora, se necessario, aggiusta di sale.

Il polpo alla luciana è pronto: servilo ben caldo con altro prezzemolo fresco tritato 6 e, se ti piace, un po' di peperoncino.

Consigli

I tempi di cottura indicati fanno riferimento ad un polpo verace da 800 gr; i polipetti alla luciana potrebbero cuocersi più velocemente, per cui ti consigliamo di monitorare spesso il grado di cottura.

Nel caso in cui dovesse avanzare, puoi conservare il polpo alla Luciana in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per un paio di giorni.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
4
api url views