ricetta

Polpo in umido: la ricetta del piatto di pesce succulento e gustoso

Preparazione: 20 Min
Cottura: 35 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Ilaria Cappellacci
25
Immagine
ingredienti
Polpo
1 kg
Olio extravergine d’oliva
6 cucchiai
Vino bianco
1 bicchiere
Passata di pomodoro
300 gr
pomodorini tipo datterino o pachino
10
Aglio
1 spicchio
Prezzemolo
1 ciuffo
fette di pane tostato
4
Sale
q.b.
pepe
q.b.

Il polpo in umido è un secondo piatto a base di pesce tipico della cucina italiana, in particolare di quella meridionale. Molto saporito e succulento, è perfetto per un pranzo in famiglia o una cena tra amici, accompagnato con fettine di pane caldo, appena tostate, con cui fare l'irrinunciabile scarpetta.

Realizzare il polpo in umido è piuttosto facile: è necessario pulire bene il polpo, eliminando occhi, becco e interiora, e prestare attenzione ai tempi di cottura, in modo che rimanga molto morbido. Per spezzare le sue carni, puoi congelarlo, dopo averlo eviscerato, per almeno 24 ore, oppure batterlo con l'apposito attrezzo simile al batticarne.

Una volta scongelato o battuto, puoi tagliare il polpo a pezzettini e procedere alla cottura in umido: fai rosolare il polpo in pentola con l'olio extravergine di oliva, sfumi il tutto con il vino bianco, aggiungi la passata di pomodoro e i pomodorini e infine lasci cuocere coperto per circa 15 minuti.

Nella seconda fase di cottura aggiungi il sale, il pepe e uno spicchio di aglio, così da profumare la pietanza, e prosegui la cottura per altri 15 minuti finché il polpo non è tenero e la salsa di pomodoro corposa e densa. L'ultimo tocco di colore e aroma, dato dal prezzemolo fresco tritato, e il polpo è pronto per essere servito in tavola, caldo e irresistibile.

Per renderlo ancora più gustoso, puoi preparare la variante pugliese con le patate, oppure aggiungere olive e capperi, come nella ricetta tradizionale napoletana del polpo alla luciana.

Scopri come prepararlo seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come pulire il polpo

Per una perfetta pulizia del polpo, bastano pochi e semplici passaggi:

  • sciacqua sotto acqua corrente fredda tutto il polpo ponendo particolare attenzione alle ventose che potrebbero trattenere un po’ di sabbia;
  • elimina il becco, gli occhi e la sacca dalla testa;
  • sciacqua ancora una volta sotto acqua corrente fredda.

Come preparare il polpo in umido

Elimina gli occhi del polpo 1.

Togli il becco centrale e pulisci la sacca dalle interiora 2. Dopo la pulizia del polpo, ti consigliamo di batterlo con l'attrezzo simile al batticarne: in questo modo, si andrà ad intervenire sulle fibre della carne, rendendole più tenere.

Sciacqua abbondantemente il polpo sott'acqua corrente fredda 3.

Scola il polpo 4.

Taglia il polpo a pezzetti 5.

Versa l'olio extravergine di oliva in una pentola dai bordi alti 6.

Aggiungi il polpo 7.

Lascia cuocere per 5 minuti 8.

Sfuma con il vino bianco 9.

Aggiungi la passata di pomodoro 10.

Unisci i pomodorini, tagliati a metà 11.

Copri con il coperchio 12 e lascia cuocere a fiamma media per 15 minuti.

Unisci uno spicchio di aglio 13.

Regola di sale e pepe 14. Copri di nuovo e prosegui la cottura per altri 15 minuti. La cottura del polpo varia a seconda delle sue dimensioni: se hai acquistato un polpo più grande, ti consigliamo di prolungare la cottura fino a 10 minuti.

A cottura ultimata, aggiungi il prezzemolo tritato 15.

Mescola con un cucchiaio di legno 16.

Il polpo in umido è pronto per essere servito a tavola 17.

Servi il polpo in umido accompagnato con delle fette di pane tostato e del prezzemolo fresco tritato 18.

Conservazione

Il polpo in umido si conserva in frigorifero, chiuso in un contenitore ermetico, per 2 giorni.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
25