ricetta

Polpettone mummia: la ricetta gustosa e divertente per la festa di Halloween

Preparazione: 90 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6 persone
A cura di Eleonora Tiso
74
Immagine
ingredienti
Per il polpettone
Carne macinata di vitello
500 gr
Ricotta
120 gr
Mollica di pane raffermo
80 gr
Uova
3
Parmigiano grattugiato
40 gr
Prezzemolo fresco tritato
2 cucchiai
Olio extravergine d’oliva
2 cucchiai
Aglio tritato finemente
q.b.
Sale
q.b.
Per decorare
Pasta sfoglia rettangolare
1 rotolo
Tuorlo d’uovo
1
Olive nere
2

Il polpettone mummia è un secondo di carne gustoso e molto scenografico, che potete preparare per un menu celebrativo di Halloween. Una ricetta divertente ma anche semplice, che viene realizzata con un impasto a base di carne e ricotta, quindi decorato con striscioline di pasta sfoglia e olive nere per simulare una vera mummia di Halloween. Sfizioso e succulento, il polpettone mummia si prepara in poche mosse: morbido dentro e croccante fuori grazie al guscio di sfoglia, andrà letteralmente a ruba non solo fra i commensali più piccoli, ma anche fra gli adulti.

Nella nostra ricetta, l'impasto del polpettone viene preparato in maniera molto semplice: carne di vitello e ricotta, infatti, creano un connubio molto delicato, adatto dunque anche ai bambini; voi potrete variarlo come preferite: ad esempio scegliendo un mix di manzo e maiale, oppure evitando la ricotta e aggiungendo dei funghi tritati all'impasto, oppure un formaggio filante tagliato a dadini da mettere nella parte centrale. Potete realizzare gli occhi anche con l'albume sodo o con delle olive verdi. Potete poi arricchire il polpettone con un mix di pecorino e parmigiano, con delle erbe aromatiche, o con delle spezie come la paprika. Per quanto riguarda la pasta sfoglia, potete acquistarla o prepararla a casa, ma anche sostituirla con la pasta brisée, o con un impasto per la pizza. Per comodità, potete preparare il polpettone in anticipo e avvolgerlo nelle striscioline di pasta sfoglia solo poco prima di servire.

Se avete in mente di preparare un menu di Halloween, date anche un'occhiata alla ricetta delle uova ripiene di ragnetti, oppure a quella delle pizzette-mummie: tutte idee divertenti e facili da realizzare per celebrare la festa dei mostri in maniera originale.

Come preparare il polpettone mummia

In una terrina mettete la carne tritata 1.

Aggiungete la mollica di pane raffermo 2.

Unite quindi le uova, l'olio e una presa di sale 3.

Aggiungete anche la ricotta all'impasto 4.

Mescolate il tutto con una forchetta per amalgamare gli ingredienti 5.

Profumate con il prezzemolo tritato finemente 6.

Aggiungete infine il parmigiano grattugiato 7 e mescolate ancora.

Trasferite l'impasto su un foglio di carta da forno 8.

Modellate il polpettone per dargli la classica forma cilindrica 9.

Dovrà avere un diametro di circa 10 cm 10.

Stendete la pasta sfoglia, praticate dei taglietti dividendo in 3 i due lati più corti 11.

Eliminate due rettangolini su ogni lato, mentre sui lati più lunghi ricavate delle striscioline larghe meno di un cm, in corrispondenza dei taglietti fatti alle basi 12.

Proseguite allo stesso modo su entrambi i lati 13.

Posizionate il polpettone al centro della pasta, sulla parte non tagliata 14.

Iniziate ad avvolgere il polpettone con le striscioline, alternandole 15.

Lasciate qualche cm di spazio in corrispondenza del viso della mummia e poi proseguite a incrociare le striscioline 16.

Posizionate due rondelle di olive nere in corrispondenza degli occhi 17.

Controllate che tutte le striscioline aderiscano bene al polpettone 18.

Spennellate il polpettone mummia con il tuorlo sbattuto 19.

Infornate il polpettone mummia a 180°C per circa 1 ora (20.)

Sfornatelo e tagliatelo a fette, quindi servitelo subito ben caldo 21.

Conservazione

Il polpettone mummia si conserva per 2-3 giorni in frigo in un contenitore ermetico. Si può congelare, sia prima sia dopo la cottura: in quest'ultimo caso solo se avete utilizzato ingredienti freschi e non già precedentemente congelati.

74
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Secondi piatti
Lascia un commento
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
74