ingredienti
  • Patate 4 • 21 kcal
  • Salmone fresco 300 gr • 170 kcal
  • Mollica di pane raffermo 150 gr • 300 kcal
  • Uova 1 • 79 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • pepe q.b. • 29 kcal
  • Prezzemolo q.b. • 79 kcal
  • Olive nere denocciolate 50 gr • 79 kcal
  • Pangrattato q.b. • 21 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il polpettone di salmone è un secondo piatto di pesce semplice e delizioso, l'ideale quando si ha poco tempo e si vuole realizzare una pietanza gustosa, da servire calda o tiepida. Il polpettone al salmone è facilissimo da preparare: basterà amalgamare alle patate bollite e schiacciate, il salmone scottato in padella, l'uovo e la mollica di pane a cui aggiungere prezzemolo e olive, come nella nostra ricetta, oppure personalizzando il polpettone con gli ingredienti che preferite o che avete in frigo: bisognerà poi cuocere il polpettone di salmone e patate in forno fino a doratura. Una volta pronto, potete servirlo per una cena informale, un aperitivo o un buffet, ma anche per un pic nic: piacerà tanto anche ai bambini.

Come preparare il polpettone di salmone

Lavate le patate e lessatele in abbondante acqua salata. Una volta pronte sbucciatele e schiacciatele con una forchetta o con lo schiacciapatate. Cuocete il salmone in una padella antiaderente fino a quando non sarà rosato uniformemente e spezzettatelo. Aggiugete alle patate schiacciate il sale, il pepe, l'uovo, il prezzemolo tritato, la mollica di pane raffermo, precedentemente ammollata nel latte e strizzata, e olive nere denocciolate. Unite poi il salmone e amalgamate bene tutti gli ingredienti.

Adagiate il composo su un foglio di carta forno spolvarato con del pangrattato. Date la forma al vostro polpettone, cospargetelo con pangrattato e avvolgetelo nella carta forno. Cuocete in forno già caldo a 200° per circa 35 minuti: dopo i primi 10 minuti, togliete la carta forno e proseguite la cottura. Una volta pronto lasciate intiepidire il vostro polpettone di salmone e patate e servite.

Consigli

Al posto del prezzemolo potete utilizzare l'erba cipollina e, se preferite, potete aggiungere dei cubetti di prosciutto cotto o speck.

Potete arricchire l'impasto anche con il parmigiano grattugiato e aggiungere al centro del polpettone un cucchiaio di formaggio spalmabile

Per la preparazione del polpettone di salmone scegliete delle patate a pasta gialla: hanno una polpa soda, compatta e asciutta che si lega al meglio al resto degli ingredienti.

Oltre che in padella, potete cuocere il salmone anche al vapore.

Potete servire il vostro polpettone di salmone con un'insalata di stagione e una salsa allo yogurt, o con salsa rosa, così da realizzare un pasto completo.

Chi preferisce potrà preparare in anticipo il polpettone di salmone e scaldarlo poi in forno o in padella.

Per realizzare una pietanza fredda, ideale per l'estate, utilizzate il salmone a tranci privo di spine, tagliatelo a tartara, cioè a pezzetti molto piccoli, e lasciatelo marinare in frigo per circa un'ora con olio evo, succo e scorza di limone, sale e pepe.

Per preparare un polpettone di salmone in crosta, avvolgete il vostro polpettone con un rotolo di pasta sfoglia: bucherellatelo, spennellatelo con latte e uovo sbattuto e cuocete in forno a 200° per 30 minuti o fino a doratura.

Conservazione

Potete conservare il polpettone di salmone in frigo per 2 giorni all'interno di un contenitore ermetico.