ricetta

Pollo alla Stroganoff: la ricetta del secondo piatto succulento e facile da realizzare

Preparazione: 20 Min
Cottura: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Redazione Cucina
27
Immagine
ingredienti
petti di pollo interi
2
Champignon crema
500 gr
Brodo di pollo
300 ml
Vino
100 ml
Burro
60 gr
Aglio
1 spicchio
cipolle bianche
1
Panna acida
120 ml
Salsa Worcestershire
20 ml
Paprika
1 cucchiaio
Senape di Digione
1 cucchiaio
Sale
q.b.
pepe
q.b.
Prezzemolo
q.b.

Il pollo alla Stroganoff è un secondo piatto succulento e facile da realizzare, tipico della cucina russa. La ricetta è una variante del celebre filetto alla Stroganoff, preparazione a base di carne di manzo che viene cotta in una salsina di smentana, un prodotto simile alla panna acida: da questa pietanza, diventata poi un classico internazionale, sono state tratte diverse varianti, come questa che vede protagonista il pollo. Sul nome del piatto ci sono vari pareri: la storia più accreditata è quella che vuole che la ricetta fosse stata messa a punto dal cuoco del conte russo Pavel Stroganoff, che aggiunse la tipica salsina al classico manzo in fricassea, per far piacere al conte. In altre storie, invece, si racconta che il conte fosse stato colpito da un'intossicazione e che il suo medico gli avesse ordinato una dieta a base di carne bovina, cipolle e panna acida per curarsi.

La ricetta prevede dei passaggi precisi, ma puoi variarla come preferisci: per esempio usando le cosce del pollo al posto del petto, o la carne di tacchino. Per quanto riguarda la salsina, noi abbiamo usato funghi champignon crema, che possono essere sostituiti con un'altra tipologia, panna acida e salsa Worchestershire: la panna acida puoi realizzarla in casa, mentre la salsa inglese puoi sostituirla con dei prodotti equivalenti. Anche le spezie possono essere variate, usando paprika piccante o peperoncino, oppure il pepe.

Se ti è piaciuta questa preparazione, prova anche la ricetta del pollo in fricassea, oppure quella del coq au vin: due ricette con il pollo semplici ma d'impatto.

Come preparare il pollo alla Stroganoff

Taglia i petti di pollo orizzontalmente, così da ricavare 4 fette 1.

Condisci le fette di pollo con la paprika dolce 2.

Passa velocemente i petti di pollo nella farina 3, scuotendoli per eliminare l'eccesso.

Sciogli un cucchiaio di burro in una padella capiente e fai rosolare i petti di pollo da entrambi i lati 3 aggiustando di sale e pepe. Metti da parte il pollo.

Sbuccia e trita la cipolla in pezzi regolari, poi falla soffriggere nella stessa padella in cui hai rosolato i petti di pollo 4.

Sbuccia l'aglio e privalo dell'anima, poi tritalo grossolanamente e aggiungilo alla padella con le cipolle 5: se preferisci puoi lasciarlo intero ed eliminarlo prima di rimettere la carne in padella.

Pulisci i funghi con un panno e affettali in pezzi regolari e aggiungili alla padella (6), facendo cuocere a fuoco medio basso per 5-7 minuti.

Aggiungi la paprika 7.

Aggiungi la senape 8 e mescola bene.

Aggiungi il vino, fai sfumare a fiamma viva per 1-2 minuti (9). Aggiungi il brodo di pollo e la salsa Worcestershire e cuoci la salsina per 5-6 minuti, facendola addensare (9).

Abbassare la fiamma e aggiungi la panna acida (10).

Cuocere a fuoco lento per 5-7 minuti, quindi assaggia per capire se è necessario aggiungere sale o pepe (11).

Fai cuocere finché la salsina non si riduce un po' 12.

Rimetti il pollo nella padella 13.

Fai cuocere per altri 5 minuti, in modo da far insaporire la carne 14.

Trita il prezzemolo, aggiungilo alla padella e spegni la fiamma. Fai riposare 1 minuti e servi il tuo pollo ben caldo 15.

Conservazione

Puoi conservare il pollo alla Stroganoff in frigo, ben chiuso in un contenitore ermetico, per 2-3 giorni al massimo. Puoi anche congelarlo già porzionato.

27
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
27