https://youmedia.it/video/Y1acjuSwkJohd5NI
ricetta

Pizza fritta: la ricetta per fare in casa il celebre street food partenopeo

Preparazione: 20 Min
Cottura: 10 Min
Lievitazione: 4 Ore 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Redazione Cucina
40
Immagine

La pizza fritta è uno dei più celebri street food partenopei, da gustare secondo tradizione ancora fumante mentre si è a passeggio per i vicoli della città. È proprio nei vicoli di Napoli che sembra sia nata: veniva preparata dalle signore nei bassi, una tradizione resa celebre da Sophia Loren nel film "L'Oro di Napoli" di De Sica. Oggi questa usanza si è persa quasi del tutto, ma la pizza fritta continua ad essere un must della cucina napoletana, servita nella maggior parte delle pizzerie e friggitorie della città insieme a pizzelle fritte, crocchè di patate, frittatine e zeppole di pasta cresciuta. Prepararla in casa è davvero semplicissimo: l'impasto è infatti a base di farina 00, acqua, olio e lievito di birra, simile a quello della classica pizza tonda, con la differenza che una volta ben lievitato verrà fritto in padella in abbondante olio di semi.

Nella ricetta originale, la forma della pizza fritta ricorda quella del calzone, una mezzaluna leggermente allungata che viene farcita con ingredienti di ogni tipo prima della frittura: tra i più diffusi ci sono prosciutto cotto, cicoli, salame, mozzarella, ricotta, ma anche verdure e l'immancabile salsa di pomodoro.

Noi ti proponiamo una versione facile della pizza fritta fatta in casa, per cui ti basterà friggere i dischi di pasta vuoti e piegati a metà, senza preoccuparti di chiuderli perfettamente per non far uscire il ripieno: quando saranno ben gonfi e dorati, potrai riempirli con ciò che preferisci e, se lo desideri, infornare le pizze per 5 minuti così da avere un ripieno filante.

Ecco dunque la nostra ricetta con trucchi e consigli per preparare delle pizza fritte a regola d'arte, perfette per una cena in famiglia o per stupire gli amici. Servile insieme ad una saporita mozzarella in carrozza e chiudi in bellezza con gli angioletti, gli straccetti di pizza fritti conditi con crema di nocciole.

ingredienti
Per 4 pizze fritte
Farina 00
250 gr
Acqua
50 ml
Olio extra vergine d’oliva
14 ml
Lievito di birra fresco
7 gr
Sale
1 cucchiaino
Zucchero
1 cucchiaino
Olio di semi (per friggere)
q.b.
Per il ripieno
Prosciutto cotto
q.b.
Mozzarella
q.b.
Salsa di pomodoro
q.b.

Come preparare la pizza fritta

Inizia la preparazione dell'impasto per la pizza fritta sciogliendo il lievito di birra fresco e lo zucchero in 150 ml di acqua 1.

Setaccia la farina in un'ampia ciotola e versa il composto di lievito sciolto 2.

Mescola brevemente con le mani, incorpora il sale e l’olio extravergine d’oliva e continua ad impastare a mano finché non otterrai un panetto omogeneo 3. Copri la ciotola con la pellicola e fai riposare per 30 minuti.

Lavora l’impasto sul piano da lavoro infarinato per un paio di minuti, quindi trasferiscilo di nuovo nella ciotola unta d’olio 4. Copri con la pellicola e lascia lievitare per 3 ore o fino al raddoppio delle dimensioni.

Trascorso il tempo necessario, dividi l’impasto in 4 parti 5 aiutandoti con un tarocco o un coltello affilato. Dai ad ogni pezzo una forma sferica, poi trasferisci le palline su un piatto, coprile con un canovaccio e falle lievitare per 1 ora o fino al raddoppio.

Stendi ogni palla con il matterello fino ad avere un cerchio con uno spessore di circa 1 cm 6: è importante stendere la pasta sottile, in modo da permetterle di gonfiarsi in cottura.

Ungi un lato di ogni disco con l’olio evo, che impedirà ai due strati di attaccarsi tra loro, e piegalo a metà 7.

Friggi le pizze nell’olio bollente fino a quando non saranno ben dorate 8.

Una volta pronte, farciscile con la salsa di pomodoro, la mozzarella e il prosciutto cotto. Disponile su una teglia rivestita di carta forno 9 e cuoci in forno già caldo a 180 °C per 5 minuti.

Le tue pizze fritte sono pronte 10: gustale appena sfornate ancora calde, come da tradizione.

Consigli

Se preferisci, puoi sostituire una parte o tutta la farina 00 con la farina manitoba, ed utilizzare il lievito di birra secco al posto di quello fresco: in questo caso te ne serviranno 3 grammi.

Puoi preparare la pizza fritta in tantissimi gusti diversi: prova la versione più tipica con cicoli, ricotta e provola, oppure opta per un ripieno di salame e mozzarella.

Per realizzare una pizza fritta come quella originale, farcisci i dischi di impasto prima di tuffarli nell'olio bollente, avendo cura di sigillare bene i bordi.

40
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
40