video suggerito
video suggerito
ricetta

Pizza con mortadella: la ricetta gourmet con mozzarella di bufala e pesto di pistacchi

Preparazione: 25 Min
Cottura: 10 Min
Riposo: 2 ore e 20 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 2 pizze
A cura di Laura Gioia
40
Immagine

ingredienti

Per l'impasto
Farina tipo Manitoba
500 gr
Acqua
350 ml
Lievito di birra fresco
5 gr
Sale
5 gr
Zucchero semolato
5 gr
Olio extravergine di oliva
2 cucchiai
Per la farcitura
Mozzarella di bufala
250 gr
Mortadella a fette sottili
200 gr
Pesto di pistacchi
100 gr
ti serve inoltre
Olio extravergine di oliva
q.b.

La pizza con mortadella è una preparazione molto golosa, fatta in casa con una pasta lievitata ad alta idratazione, cotta in bianco con un filo d'olio come fosse una focaccia, e una farcitura gourmet a base di mortadella, pesto di pistacchi e mozzarella di bufala. Perfetta da portare in tavola per una pizzata conviviale in famiglia o con gli amici, è ottima da servire anche all'ora dell'aperitivo insieme a un cartoccio di frittini misti e a un boccale di birra ghiacciata.

Nella nostra versione abbiamo realizzato l'impasto lavorando a mano, in una ciotola prima e sul piano di lavoro poi, la farina setacciata con il lievito di birra, sciolto con lo zucchero in un bicchiere di acqua tiepida, l'olio extravergine di oliva e il sale ma, se disponi dello strumento, puoi avvalerti dell'ausilio di una planetaria dotata di gancio. L'importante, a prescindere dal metodo prescelto, sarà ottenere un panetto liscio e ben incordato da far lievitare per almeno un paio d'ore, coperto con un telo di cotone pulito, in un ambiente caldo, asciutto e al riparo da correnti d'aria.

Una volta raddoppiato di volume, non ti rimarrà che stendere il composto in un due dischi circolari, irrorare la superficie con un filo d'olio extravergine di oliva e mettere tutto in forno ventilato a 230 °C per circa 10 minuti: il risultato sarà una pizza fragrante e ben alveolata, croccante ai bordi e soffice al cuore, da completare con gli ingredienti indicati e consumare poi a fette davanti alla tv.

Per un piatto ancora più prelibato, ti suggeriamo di scegliere una mortadella di Bologna Igp e di fare poi in casa il pesto di pistacchi utilizzando quelli di Bronte: eccellenza siciliana a marchio Dop, dal sapore unico e particolarmente aromatico.

Scopri come preparare la pizza con mortadella seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche la pizza al tegamino e la pizza doppia cottura.

Come preparare la pizza con mortadella

Sciogli il lievito di birra nell'acqua tiepida insieme allo zucchero 1.

Incorpora il miscuglio alla farina setacciata 2.

Unisci l'olio extravergine di oliva 3 e amalgama velocemente.

Termina con il sale e prosegui a lavorare con le mani 4; quindi rovescia il composto su un piano di lavoro e impasta ancora per 10 minuti, o fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo.

Sistemalo all'interno di una ciotola leggermente unta di olio, copri con un canovaccio pulito 5 e fai lievitare nel forno spento, con la lucina accesa, per almeno un paio d'ore.

Una volta raddoppiato di volume 6, riprendi l'impasto e dividilo in due panetti delle stesse dimensioni.

Sistema una porzione di pasta su una teglia microforata spennellata con un filo d'olio 7 e fai riposare a temperatura ambiente per altri 20 minuti.

Allarga delicatamente l'impasto con le mani unte d'olio 8.

Irrora la superficie con un giro d'olio extravergine di oliva 9 e metti in forno ventilato già caldo a 230 °C per 8-10 minuti.

Quando la pizza sarà dorata e fragrante 10, leva dal forno e procedi allo stesso modo con l'impasto rimanente.

Disponi quindi la base della pizza su un piatto da portata e farcisci con la mozzarella sfilacciata e roselline di mortadella 11.

Condisci con qualche cucchiaiata di pesto di pistacchi 12.

Porta in tavola la pizza con mortadella 13 e servi.

Consigli

Al posto della mozzarella di bufala puoi scegliere il fiordilatte a pezzetti o la stracciatella di burrata oppure, per un connubio di sapori sempre riuscitissimo, puoi optare per ciuffetti di ricotta vaccina ben scolata dal siero.

Per un tocco più fresco, puoi ultimare il tutto con la scorza grattugiata di un limone e foglioline di basilico spezzettate, oppure puoi sostituire il pesto di pistacchi con uno alla trapanese a base di mandorle pelate, pecorino e pomodorini.

Se non hai in casa il panetto di lievito di birra puoi utilizzare quello disidratato: in questo caso, per le dosi indicate, tieni presente che te ne occorreranno circa 1,5-2 gr.

La pizza con mortadella andrebbe consumata entro poche ore dalla sua preparazione, così da poterla gustare in tutta la sua fragranza. In alternativa, puoi conservare la base a temperatura ambiente, ben chiusa in un sacchetto di carta per alimenti, e scaldarla poi per qualche istante in forno il giorno seguente prima di farcirla come da nostre indicazioni.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
40
api url views