Patate novelle: caratteristiche, come trattarle e 5 ricette per usarle al meglio

Le patate novelle sono tuberi ricchi di sapore e benefici, protagoniste di tante ricette, che siano cucinate con la buccia o meno. A differenza di quanto credono in molti, non sono una varietà di patate, ma semplicemente delle patate "acerbe", che vengono quindi colte prima della piena maturazione. Vediamo quali sono le loro caratteristiche, come sceglierle e quali sono le ricette migliori per utilizzarle in cucina.

Patate novelle: acerbe ma ricche di nutrimenti

Chiamate anche primaticce, le novelle sono patate ottenute dalla coltivazione di varietà precoci e precocissime: hanno un ciclo di semina e raccolta molto veloce, che generalmente si conclude entro la prima metà di giugno. Solo alcune varietà, dunque, sono destinate a diventare patate novelle: sono tuberi che hanno bisogno di temperature miti che raramente scendono sotto lo zero. Per questo, in Italia, sono soprattutto i territori agricoli del Sud a ospitare queste varietà.

Le patate novelle hanno le stesse proprietà delle patate mature ma, in più, hanno il pregio di poter essere consumate con la buccia, che è sottilissima, ma contiene tantissimi nutrimenti: le patate novelle, dunque, apportano maggiori benefici dal punto di vista quantitativo, rispetto alle patate mature.

Patate novelle: caratteristiche, come trattarle e 5 ricette per usarle al meglio

Le varietà di patate novelle in Italia

Nel nostro Paese le patate novelle si coltivano soprattutto al Sud grazie, come dicevamo, alle temperature miti. In particolare, è la Puglia a produrre una grossa quota del totale delle patate novelle italiane. Qui sono molto coltivate nella zona ionica – nel Leccese abbiamo la Patata di Galatina, ma ci sono coltivazioni importanti le coltivazioni di Santa Maria di Leuca e Manduria (Taranto) – e sul versante adriatico, con la zona di Bari, ma anche quella di Barletta e di Foggia. Infine, sono celebri anche le patate novelle campane, le patate novelle di Siracusa e quelle di Messina. Per produrre queste patate si usano prevalentemente le varietà Sieglinde, Spunta e Nicola, da cui deriva la famosa patata di Galatina.

Usi delle patate novelle in cucina

Le patate novelle si usano spesso con la buccia che è talmente sottile da cuocere in breve tempo, permettendo alle patate di perdere meno nutrimenti di una normale cottura "a nudo". Per cucinarle in questo modo, però, è meglio scegliere delle patate biologiche, dato che la buccia, a contatto col terreno, assorbe qualsiasi tipo di concime o di trattamento chimico usato. Una volta acquistate, lavatele sotto l'acqua corrente e asciugatele, oppure rimuovere la terra con uno spazzolino o con un panno di cotone pulito.

In ogni caso, le patate novelle si possono anche sbucciare come si fa con le altre patate, con l'accortezza però di utilizzare un coltello affilato in modo da rimuovere meno polpa possibile.

Le ricette con le patate novelle

Generalmente le patate novelle vengono utilizzare per cotture a forno: tagliate a tocchetti grossi, o anche a metà nel caso di patate piccole, sono perfette per accompagnare arrosti e secondi di carne. Ma possono essere cucinate anche in padella, in umido e fritte. Ecco qualche idea per usarle al meglio in cucina.

1. Patate novelle al forno

Ricette con le patate novelle

La ricetta più classica per le patate novelle: al forno, infatti, esprimono tutto il loro gusto. Perfette per accompagnare un'arrosto di manzo o di maiale, ma anche abbinate alle salsicce, non hanno quasi bisogno di essere condite. Un pizzico di sale, un rametto di rosmarino e uno spicchio d'aglio è tutto quello che vi servirà per portare in tavola un contorno saporito e genuino.

2. Patate croccanti e uova in padella

Patate croccanti e uova in padella: il piatto unico facile e saporito

Un piatto unico corroborante e super goloso: patate croccanti e uova in padella. Una ricetta perfetta per quando si hanno poche idee in cucina ma tanta fame: si prepara in pochi minuti con uova, patate novelle, scalogno ed erba cipollina. Ma potere personalizzare il piatto come preferite: inserendo del formaggio alla fine, ad esempio, in modo da renderlo filante.

3. Patate novelle schiacciate

Patate novelle schiacciate

Una preparazione originale ma semplicissima, le patate novelle schiacciate. Da fare al forno in 30 minuti circa, vengono prima cotte con sale, pepe e vino bianco e poi schiacciate condite con il lardo, per altri 5 minuti. Se non amate il lardo potete sostituirlo con del bacon o della pancetta oppure rendere il piatto vegetariano usando semplicemente del formaggio a tocchetti.

4. Patate novelle in padella

Ricette con patate novelle

Se non avete voglia di accendere il forno potete cucinare le patate novelle anche in padella: vi basteranno 20-30 minuti, secondo le dimensioni delle patate. In questa ricetta le abbiamo cotte con un po' di burro, uno spicchio di aglio e del rosmarino: ma voi potete aggiungere le erbe aromatiche che preferite, oppure aggiungere del pepe o del peperoncino tritato.

5. Patate novelle al rosmarino

Ricette con patate novelle

Perfette per chi ama le erbe aromatiche, questa ricetta è ideale se volte preparare un contorno semplice ma ricco di sapore. Le patate vengono cotte in un tegame in terracotta con rosmarino, aglio, peperoncino, salvia, alloro, un po' di paprika, pepe, sale e origano: in questo modo saranno profumate e croccanti fuori, ma resteranno morbide all'interno.