ricetta

Pašticada: la ricetta del piatto tipico croato con carne e gnocchi di patate

Preparazione: 30 Min
Cottura: 135 Min
Riposo: 12 ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6-8 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Eleonora Tiso
49
Immagine
ingredienti
Girello intero di vitello (magatello)
1,5 kg circa
Cipolla rossa
1
Pancetta a cubetti
150 gr
Passata di pomodoro
150 ml
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.
Sedano
1 costa
Carota
1 piccola
Per la marinatura
Vino rosso o aceto di vino rosso
q.b.
Rosmarino
q.b.
Aglio in camicia
q.b.
Chiodi di garofano
2-3
Bacche di ginepro
3-4
Sale
q.b.
Ti servono inoltre
Gnocchi di patate
500 gr

La pašticada è un piatto unico tipico della Croazia dalmata. Si realizza con un taglio di manzo o di vitello, marinato per diverse ore prima di essere sottoposto a una lenta cottura, fino a diventare tenerissimo e saporito. Una volta pronto, viene accompagnato da gnocchi di patate e servito, secondo la tradizione, in occasioni di festa o raduni con tutta la famiglia.

Prepararlo non è complicato, ma richiede un po' di pazienza. Nella nostra ricetta abbiamo usato il magatello di vitello, marinato con vino, un rametto di rosmarino, qualche spicchio di aglio in camicia e delle spezie, e lasciato riposare in frigorifero per almeno 12 ore. Trascorso il tempo necessario, si trasferisce il girello in un tegame con un soffritto di cipolla e pancetta, si aggiungono il liquido di marinatura, la passata di pomodoro, la carota e il sedano a tocchetti, e si lascia cuocere il tutto a fiamma dolcissima per un paio d'ore.

Il risultato finale sarà una carne morbida e scioglievole, ideale da tagliare a fettine, disporre nei piatti da portata e irrorare con il fondo di cottura, con un contorno di gnocchi appena lessati che raccoglieranno alla perfezione il condimento. Puoi proporla per un pranzo domenicale diverso dal solito, o per una cena in compagnia degli amici più cari: conquisterà il palato del tuo ospite più esigente.

Se desideri rendere la pietanza ancora più saporita, puoi frullare una parte del fondo bruno per ottenere una salsina densa e cremosa.

Scopri come preparare la pašticada seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche i cevapcici, l'ajvar e la kremšnite, altre specialità della cucina croata.

Come preparare la pašticada

Posiziona la carne in una terrina capiente e irrorala con il vino rosso o l'aceto di vino rosso, quindi profuma con qualche rametto di rosmarino 1.

Aggiungi l'aglio in camicia 2, il sale e le bacche di ginepro.

Unisci i chiodi di garofano 3, quindi copri con un foglio di pellicola trasparente e riponi in frigorifero a marinare per almeno 12 ore.

Trascorso il tempo necessario, sbuccia e affetta una cipolla rossa e falla soffriggere in padella con la pancetta e un filo di olio 4.

Sistema nella casseruola l'arrosto marinato 5, e fallo rosolare per bene, su tutti i lati, per qualche minuto.

Quando l'arrosto presenta una superficie imbrunita, versa la salsa di pomodoro 6.

Incorpora le verdure, precedentemente tagliate a tocchetti 7.

Infine, unisci anche la marinatura filtrata 8. Regola di sale, copri con il coperchio e cuoci la carne per almeno 2 ore, a fuoco dolcissimo.

Una volta ben cotta, trasferiscila su un tagliere e tagliala a fette spesse almeno 1 centimetro 9. Nel frattempo, lessa gli gnocchi di patate in abbondante acqua salata, scolandoli quando vengono a galla.

Servi la pašticada con gli gnocchi di patate in bianco, irrorando il tutto con il fondo di cottura della carne 10.

Conservazione

La pašticada si conserva in frigorifero, ben chiusa in un contenitore ermetico, per 1 giorno al massimo. Se hai usato ingredienti freschi, puoi congelarla, da cotta, fino a 1 mese.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
49
api url views