ingredienti
  • Farina 00 250 gr • 750 kcal
  • Farina 0 250 gr • 750 kcal
  • Lievito di birra secco 4 gr
  • Uvetta 100 gr • 317 kcal
  • uovo 1 • 79 kcal
  • Latte 200 gr • 79 kcal
  • Zucchero semolato 3 cucchiai • 470 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il pane con l'uvetta è un lievitato dolce tipico della tradizione lombarda. Conosciuto anche come panettone dei poveri, poiché ricorda il classico dolce delle festività natalizie, è un pane soffice e gustoso, arricchito da tanta uvetta e semplicissimo da replicare in casa. Tagliato a fettine e leggermente tostato, è perfetto da gustare a colazione o merenda spalmato con un velo di burro e un po' di marmellata fatta in casa. Accompagnato a formaggi stagionati, insieme a un filo di miele, può essere servito anche come antipasto sfizioso e molto originale. Scoprite come fare seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare il pane con uvetta

unire zucchero

Riunite nella ciotola di una planetaria le farine e il lievito, quindi aggiungete 2 cucchiai di zucchero (1). Intanto mettete l'uvetta in ammollo in acqua tiepida per una mezz'ora.

aggiungere uovo

In una ciotola a parte mescolate il latte con l’uovo (2).

unire liquidi

Versate i liquidi nella ciotola della planetaria (3) e iniziate a impastare.

aggiungere uvetta

Appena l'impasto avrà preso corpo, aggiungete l'uvetta (4).

panetto

Proseguite a lavorare l'impasto, finché non avrete ottenuto un panetto liscio e omogeneo (5).

lasciare riposare

Trasferite il panetto in uno stampo da plumcake, foderato con un foglio di carta forno (6). Copritelo e lasciatelo riposare fino al raddoppio del volume iniziale. A questo punto infornate il pane in forno statico a 180 °C e fate cuocere per circa un'ora.

pane all'uvetta

Trascorso il tempo di cottura, sfornate il pane, sformatelo e lasciatelo raffreddare completamente (7). Tagliate a fette e gustate a piacere.

Consigli

Si consiglia di utilizzare uno stampo da plumcake da 25×10 cm, foderato con un foglio di carta forno oppure leggermente imburrato e cosparso con un pizzico di farina. Fate riposare l'impasto almeno fino al raddoppio del volume iniziale ma, qualora abbiate tempo, lasciatelo lievitare coperto per tutta la notte.

A piacere, potete aromatizzare l'impasto con qualche goccia di estratto di vaniglia, un po' di scorzetta di agrumi o dei semini di anice. Potete anche arricchirlo con gherigli di noce, nocciole tritate, gocce di cioccolato, canditi a cubetti e così via.

Per un gusto più intenso, mettete l'uvetta in ammollo in un goccio di liquore, tipo rum.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche il pain brioche all'uvetta e i biscotti con l'uvetta.

Conservazione

Il pane all’uvetta può essere conservato a temperatura ambiente, chiuso in un apposito sacchetto per il pane, per circa 3-4 giorni.