ingredienti
  • Farina 00 130 gr • 750 kcal
  • Latte 80 ml • 79 kcal
  • Zucchero 50 gr • 21 kcal
  • Kiwi 2 • 40 kcal
  • Uova 2 • 15 kcal
  • Olio vegetale 20 ml
  • Lievito in polvere per dolci 10 gr • 600 kcal
  • Essenza di vaniglia 1/2 cucchiaino • 470 kcal
  • Sciroppo d’acero q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I pancakes al kiwi sono dei dolcetti soffici e buonissimi, da preparare al posto dei classici pancakes americani, una ricetta sana e genuina per la colazione o la merenda di tutta la famiglia. Per la preparazione di questi deliziosi pancakes alla frutta, bisognerà frullare i kiwi e amalgamarli con uova, zucchero, farina, latte, lievito in polvere e olio di semi: li abbiamo realizzati senza burro, per una preparazione più light. Nella nostra ricetta abbiamo aromatizzato la pastella con essenza di vaniglia, ma potete utilizzare anche un aroma all'arancia o quello che preferite. Il risultato finale saranno dei pancakes morbidissimi e deliziosi da gustare come più vi piace. Ecco i passaggi per prepararli in pochissimo tempo.

Come preparare i pancakes ai kiwi

Mettete le uova in una ciotola, aggiungete i kiwi sbucciati e tagliati a pezzi, quindi frullateli con il frullatore a immersione (1). Aggiungete lo zucchero, l'olio di semi, il latte, l'essenza di vaniglia e mescolate. Unite anche la farina, il lievito in polvere (2) e mescolate bene con la frusta a mano, fino a ottenere una pastella liscia e omogenea (3).

Versate il composto nella padella, aiutandovi con un mestolo (4) e cuocete le frittelle su entrambe i lati fino a doratura (5). Sollevate i pancakes con una spatola e adagiateli su un piatto da portata. Serviteli con lo sciroppo d'acero o come più vi piace. I vostri pancakes al kiwi sono pronti per essere gustati (6).

Consigli

Potete anche frullare un solo kiwi e aggiungere l'altro kiwi a pezzetti, così da ottenere una consistenza diversa. Per una preparazione ancora più leggera, potete preparare anche i pancakes senza uova a cui aggiungere i kiwi frullati o a pezzi.

Cucinate i vostri pancakes al kiwi a fuoco lento, altrimenti potrebbero cuocersi troppo all'esterno e restare crudi all'interno.

Potete servire i pancakes al kiwi anche con yogurt greco, frutta fresca, miele, crema di nocciole o come più vi piace.

Se amate i pancakes alla frutta, provate anche i pancakes alle mele, aromatizzati con la cannella, oppure i pancakes all'ananas, soffici e profumati, arricchiti anche con sciroppo di ananas.

Conservazione

Potete conservare i pancakes al kiwi in frigorifero per 1-2 giorni coperti con pellicola trasparente. Potete anche preparare la pastella in anticipo e conservarla in frigo per 1 giorno al massimo, sempre ben coperta.