ingredienti
  • Acqua a temperatura ambiente 500 ml
  • Fiocchi di patate 170 gr
  • Amido di mais 120 gr
  • Parmigiano grattiugiato 50 gr
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • pepe q.b. (facoltativo) • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le palline di patate sono un antipasto veloce e sfizioso, ideali anche come finger food per un aperitivo o un buffet: una ricetta facile e invitante, che si prepara in 5 minuti. Potete servirle anche come contorno per le vostre pietanze di carne o gustarle per una pausa pomeridiana: sono croccanti fuori e morbide dentro e piaceranno tanto a grandi e piccini. Una bontà da provare assolutamente: ecco come prepararle in pochissimo tempo.

Come preparare la palline di patate

Mettete i fiocchi di patate in una ciotola con l'amido, il sale e il parmigiano e mescolate: aggiungete anche il pepe, se gradite. Unite l'acqua (1) e mischiate bene tutti gli ingredienti fino a ottenere un composto sabbioso (2). Formate delle palline con l'impasto e adagiatele su un vassoio (3).

Riscaldate l'olio e, quando sarà ben caldo, friggete le palline (4) fino a quando non saranno leggermente dorate, girandole di tanto in tanto. Sollevatele con una schiumarola (5), quindi adagiatele su un piatto da portata rivestito con carta da cucina. Lasciate intiepidire e servite. Le vostre palline di patate sono pronte per essere gustate (6).

Consigli

La temperatura dell'olio ideale è di 170-180 °C: rilevatela con un termometro da cucina. In alternativa utilizzate uno stuzzicadenti: mettetelo nell'olio e, se si formeranno delle piccole bollicine intorno, questo avrà raggiunto la giusta temperatura.

Se non avete a disposizione l'amido di mais, potete sostituirlo con la stessa quantità di fecola di patate. Se volete preparare delle palline di patate filanti, aggiungete un piccolo pezzetto di formaggio al centro.

Gustate le palline di patate con le salse che preferite, intingetele nella maionese oppure nel ketckup, per renderle ancora più sfiziose.

In alternativa potete preparare le patate noisette: anche in questo caso si tratta di palline, realizzate però con le patate, la fecola, le uova e il formaggio e insaporite con noce moscata. Altra ricetta sfiziosa sono crocchette di patate a base di patate, uova e formaggio.

Conservazione

Potete preparare le palline di patate in anticipo e friggerle poco prima di servirle. Una volta cotte è consigliabile consumarle subito o, al massimo, in giornata.