ricetta

Funghi fritti: la ricetta per prepararli croccanti e dorati

Preparazione: 10 Min
Cottura: 5 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Fabiola Fiorentino
21
Immagine
ingredienti
Funghi champignon
500 gr
Pangrattato
100 gr
Farina 00
100 gr
Uova
2
Sale
q.b.
per la frittura
Olio di semi di arachide
q.b.

I funghi fritti sono un antipasto sfizioso e fragrante, perfetto da preparare durante la stagionale autunnale. Qui gli champignon, tagliati a fettine sottili, vengono passati in una ricca panatura a base di farina, uova leggermente sbattute e pangrattato, e tuffati poi nell’olio di semi bollente. Il risultato saranno delle chips dorate e croccanti, ideali da spiluccare in punta di dita all’ora dell’aperitivo, o da servire come contorno ricco e sostanzioso in abbinamento a una porzione di carne o di pesce alla griglia.

Ottimi da gustare ben caldi, i funghi fritti possono essere impanati comodamente in anticipo e conservati in freezer: al momento del servizio ti basterà friggerli in abbondante olio di semi, senza bisogno di scongelarli.

Scopri come preparare i funghi fritti seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, cimentati anche con la zucca in pastella.

Come preparare i funghi fritti

Pulisci delicatamente i funghi con un panno umido, in modo da rimuovere eventuali residui di terra 1.

Taglia i funghi a fettine di circa 1/2 cm di spessore 2.

Rompi le uova in una ciotolina e sbattile con i rebbi di una forchetta 3.

Passa i funghi nella farina 4.

Immergili nelle uova sbattute 5.

Infine impana i funghi nel pangrattato, facendolo aderire bene da entrambi i lati 6.

Scalda abbondante olio di semi in un pentolino dai bordi alti e, quando sarà bollente, friggi i funghi, pochi pezzi alla volta 7.

Quando saranno dorati e croccanti, scola i funghi con un mestolo forato e asciugali su un foglio di carta assorbente da cucina 8.

Condiscili con un pizzico di sale 9.

Disponi i funghi su un piatto da portata 10 e servili ben caldi.

Consigli

I funghi fritti sono ottimi in accompagnamento a deliziose salsine, da acquistare già pronte per l’uso o fare in casa seguendo i nostri consigli. Portali in tavola con una maionese al basilico o vegan, una salsa andalusa, del ketchup o un po’ di tzatziki: il successo sarà assicurato.

Per rendere la panatura ancora più appetitosa, puoi arricchire il pangrattato con spezie ed erbette aromatiche a piacere: timo, rosmarino, erba cipollina, paprica affumicata, peperoncino…

Se desideri un piatto leggero e salutare, ma altrettanto gustoso, puoi preparare i funghi in forno: dopo averli passati nella farina, nelle uova e nel pangrattato, e sistemati su una teglia con carta forno, basterà irrorarli con un filo d'olio e cuocerli a 200 °C per circa 20 minuti, o comunque fino a doratura.

Varianti

Per questa ricetta puoi utilizzare un mix di funghi di diverse varietà oppure puoi gustarli come secondo piatto in abbinamento a una porzione di insalata o di verdure grigliate. In questo caso ti suggeriamo di sostituire gli champignon con i pleurotus: caratterizzati da un cappello largo e da una consistenza carnosa, sono perfetti per realizzare deliziose cotolette vegetariane.

Puoi impanare i funghi seguendo i nostri suggerimenti o, in alternativa, puoi immergerli in una pastella veloce preparata con 200 gr di farina e 150 ml di acqua frizzante ghiacciata, e passarli poi nel pangrattato: otterrai così un fritto croccantissimo e arioso, ottimo anche per ospiti vegani.

Conservazione

I funghi fritti vanno gustati ben caldi e al momento. Si sconsiglia la conservazione.

21
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
21