ingredienti
  • Fiocchi d’avena 80 gr
  • Semi di chia 25 gr
  • Gherigli di noci 20 gr
  • bacche di Goji 15 gr
  • Semi di girasole 10 gr • 557 kcal
  • Miele millefiori q.b.
  • latte di miglio 230 gr
  • yogurt intero bianco 200 gr
  • uva (o altra frutta a piacere) 150 gr
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

L'overnight oatmeal è una preparazione sana ma ugualmente molto golosa, a base di fiocchi di avena, semi oleosi, frutta fresca e secca, tipica dei paesi anglosassoni. Perfetto per una colazione nutriente e bilanciata, grazie al giusto apporto nutritivo, può essere consumato anche a merenda, soprattutto prima di un allenamento sportivo, o come spuntino pre-nanna. Si tratta della variante senza cottura del classico porridge inglese: si prepara la sera precedente, per consentire ai fiocchi di gonfiarsi e assorbire i liquidi, e si consuma comodamente la mattina seguente. Il riposo in frigorifero consentirà alla "zuppetta" di assumere una consistenza cremosa e simile a un budinetto, grazie anche all'aggiunta dei semi di chia che, in ammollo nel latte, rilasceranno un gel dalle caratteristiche addensanti. Se desiderate gustarlo tiepido, vi basterà scaldarlo per qualche secondo in forno a microonde.

Genuino e molto versatile, l'overnight oatmeal può essere preparato in mille modi diversi: potete aggiungere i fiocchi che preferite, anche di riso, di quinoa o di grano saraceno, latte vegetale o vaccino, yogurt di soia o greco naturale, frutta secca, semini misti, cacao in polvere e spezie varie (cannella, vaniglia, cardamomo); noi abbiamo deciso di prepararlo con una base di fiocchi di avena, latte di miglio, semi di chia e yogurt, quindi arricchirlo con bacche di Goji, gherigli di noce e uva fresca. Per una dolcezza tutta naturale, priva di zuccheri raffinati, dolcificatelo con un filo di miele millefiori biologico oppure con dello sciroppo di agave o di acero.

Potete aggiungere la frutta fresca che più amate, anche in base alla stagionalità, e aggiustare la consistenza secondo i vostri gusti. Potete anche eliminare i semi di chia, nel caso in cui non li abbiate a disposizione: in questo caso aggiungete una manciata in più di fiocchi di avena oppure diminuite la quantità di latte utilizzato; potete omettere lo yogurt e utilizzare solo latte vaccino o bevanda vegetale. Potete sbizzarrirvi aggiungendo anche scaglie di cocco, uvetta e pezzetti di cioccolato, se siete particolarmente golosi. Scoprite tutto seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare l'overnight oatmeal

Overnight oatmeal

Riunite i semi di chia in una ciotolina e ricopriteli con il latte di miglio (1).

Amalgamate con cura e lasciate riposare per 10 minuti ricordandovi di mescolare ogni tanto (2).

In una ciotola più grande versate i fiocchi d'avena (3).

Aggiungete la miscela di semi di chia e latte di miglio (4) e poi mescolate.

Aggiungete  lo yogurt (5).

Unite metà del quantitativo delle bacche di Goji (6) e tenete da parte le restanti per la guarnizione.

Distribuite la preparazione in bicchieri (7), tazze o ciotole. Coprite con pellicola trasparente e mettete in frigorifero fino al mattino successivo.

Il mattino dopo aggiungete le restanti bacche di Goji (8).

Aggiungete i semi di girasole (9).

Completate con gli acini d'uva, tagliati a metà (10).

Ultimate con i gherigli di noci (11).

Dolcificate a piacere con il miele (12).

Servite subito (13).

Conservazione

L'overnight oatmeal può essere conservato in frigorifero, coperto in superficie con un foglio di pellicola trasparente, per massimo un giorno. Si sconsiglia la congelazione.