ingredienti
  • Olio extra vergine d’oliva 1 l
  • Inflorescenze fresche di basilico 110 gr
  • Foglie fresche di basilico 20 gr

L‘olio al basilico è un'idea gustosissima per arricchire i vostri piatti, in particolare d'estate quando abbiamo voglia di sapori freschi e delicati. Potete utilizzare l'olio al basilico come alternativa al classico olio da cucina, oppure usarlo per esaltare i sapori mediterranei dei vostri piatti.

Con l'olio aromatizzato al basilico potete condire insalatone fresche, insalate di riso o di pasta, una gustosa parmigiana di melanzane, dare un tocco in più ad una semplice pasta al pomodoro, arricchire una pizza fatta in casa, preparare deliziose bruschette con pomodoro e mozzarella, o condire qualsiasi piatto di pesce o di carne voi vogliate.

Preparare l'olio al basilico fatto in casa è davvero semplicissimo. Raccogliete le inflorescenze del basilico dopo la quarta foglia verde, dall'orto o dalla vostra pianta coltivata in vaso. Quest'operazione è tipica del periodo estivo. Con lo stesso procedimento potete preparare l'olio aromatizzato come più vi piace, con aglio, peperoncino, oppure un gustoso olio al rosmarino.

Come preparare l'olio al basilico

Raccogliete le inflorescenze fresche e le foglie più piccole dalla pianta di basilico (1). Lavatele con cura e asciugatele delicatamente con un canovaccio di cotone.

Sterilizzate ed asciugate un vaso o un barattolo con chiusura ermetica (2). Versate sul fondo foglie e inflorescenze e coprite con 1 litro di olio d'oliva (3). Chiudete e conservate per almeno 2 settimane in un luogo fresco e asciutto, al buio, come il ripiano di una dispensa.

Di tanto in tanto agitate il vaso perché l'aroma si mescoli. Trascorso il tempo necessario, aggiungete un'altra manciata di foglie fresche e pulite e riponete per un'altra settimana.

Filtrate l'olio con un colino a maglia fine, in modo da trattenere eventuali residui di basilico. Versate l'olio aromatizzato in quattro bottigliette di vetro scuro da 250 ml l'una. Conservatele al buio fino al momento dell'apertura.

Consigli

Potete anche preparare l'olio al basilico con le sole foglie, ma le inflorescenze aiuteranno a rendere l'aroma più intenso.

Se non avete delle bottigliette di vetro scuro, avvolgete le bottigliette trasparenti con dei fogli di alluminio, in modo che l'olio non prenda luce e continui a conservarsi al buio.

Quando preparate il vaso per l'infusione, è importante che le foglie di basilico non vengano a galla, ma che restino completamente ricoperte dall'olio.

È molto importante che le foglie non vengano a galla ma siano ricoperte completamente dall'olio.

Per un olio al basilico pronto in poco tempo, da consumare nell'immediato, potete frullare qualche foglia in un mixer insieme a 4 cucchiai di olio d'oliva, un pizzico di sale e due cubetti di ghiaccio. Filtrate il composto con un colino e consumate l'olio a piacere.

Conservazione

Potete conservare chiuse e al buio le vostre bottiglie di olio al basilico per parecchi mesi.