ingredienti
  • Uova 3 • 380 kcal
  • Zucchero semolato 160 gr • 146 kcal
  • Farina 00 250 gr • 36 kcal
  • Ricotta vaccina 250 gr
  • Olio di semi di girasole 125 ml • 750 kcal
  • Lievito per dolci 1 bustina • 50 kcal
  • Fragole q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I muffin fragole e ricotta sono una variante sfiziosa dei classici dolcetti della tradizione americana: una ricetta semplicissima che si prepara in poco tempo. In genere la preparazione prevede una rigorosa e abbondante dose di burro, ma in questo caso abbiamo fatto un'eccezione: è dunque una versione più leggera, senza burro, la cui consistenza soffice è data dalla ricotta. Ideali non solo per la colazione, ma per tutti i momenti della giornata, per i buffet o per le feste dei bambini: ecco come prepararli alla perfezione.

Come preparare i muffin fragole e cioccolato

In una ciotola lavorate le uova insieme allo zucchero semolato aiutandovi con le fruste elettriche (1). Ottenete una crema spumosa e omogenea. Versate l'olio di semi a filo (2), continuando a mescolare con le fruste. Aggiungete la ricotta e abbassate leggermente la velocità delle fruste elettriche. Mescolate farina e lievito in polvere per dolci e setacciateli nell'impasto. Mescolate con una frusta a mano, fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi (3).

Lavate le fragole, eliminate il picciolo e tagliatele a piccoli pezzi (4). Unitele all'impasto e versate il tutto nei pirottini per muffin. Riempiteli fino a circa 2/3 dell'altezza, per evitare che l'impasto fuoriesca in cottura. Infornate in modalità statica in forno preriscaldato, a 180 °C per circa 20-25 minuti (5). Fate la prova stecchino e sfornate i muffin. Una volta raffreddati del tutto, potete toglierli dagli stampi e spolverarli a piacere con dello zucchero a velo (6).

Consigli

Non aprite lo sportello del forno fino a cottura ultimata, per evitare che i muffin si smontino durante la lievitazione e non risultino alti e gonfi. Se utilizzate pirottini in alluminio, ricordate di imburrarli e di infarinarli leggermente prima di versare l'impasto.

In alternativa alla ricotta, potete aggiungere dello yogurt greco per dare consistenza all'impasto dei muffin, al naturale, o alla vaniglia. In questo caso, essendo lo yogurt greco piuttosto amaro, vi consigliamo di aggiungere una dose più abbondante di zucchero. Provate anche i muffin abbinandoli a scaglie di cocco e fragole fresche, o aggiungete delle golose gocce di cioccolato: nel primo caso scegliete sempre fragole succose e ben mature, che rilascino dolcezza al primo assaggio.

Conservazione

Conservate i muffin fragole e ricotta per un paio di giorni, in un luogo fresco e asciutto come sotto ad una campana di vetro. Potete anche congelarli, sia da cotti che da crudi, e procedere con la ricetta allo stesso modo.