Un kit sushi è un prodotto utile per preparare il sushi fai da te in casa e una squisita cena giapponese. Solitamente realizzati in bambù, in porcellana o in plastica dura, comprendono stuoie, bacchette, ciotole per la salsa di soia, cucchiai e palette per lavorare il riso. Il sushi, infatti, è un piatto giapponese dalle origini molto antiche a base di riso e che è possibile farcire con pesce, crudo o cotto, carne e verdure. Da quando questa pietanza si è fatta conoscere ed è arrivata sulle nostre tavole ha subito catturato l'attenzione e conquistato il palato degli appassionati di cucina e non solo. Per mangiare dell'ottimo sushi non è necessario andare al ristorante giapponese. Quando se ne ha voglia è possibile prepararlo anche nella propria cucina, a patto che si abbiano a disposizione gli strumenti giusti. Proprio per il successo che questo piatto ha riscosso, attualmente è possibile acquistare diversi kit per preparare roll, nigiri e maki dalla forma perfetta.

Scopriamo insieme cos'è un set per fare il sushi e quali sono i migliori attualmente disponibili anche online.

Cos'è un kit sushi

Un kit per fare il sushi è uno strumento indispensabile per preparare dell'ottimo sushi fatto in casa che non sia solo buono ma anche bello esteticamente. Per mangiare dell'ottimo sushi non è necessario andare al ristorante giapponese. Quando se ne ha voglia è possibile prepararlo anche nella propria cucina, a patto che si abbiano a disposizione gli strumenti giusti. I set per preparare il sushi sono stati pensati proprio per soddisfare la voglia di questo piatto in qualsiasi momento. Si tratta di kit che comprendono utensili indispensabili per realizzare questa preparazione orientale e che comprendono stuoie, generalmente in bambù, bacchette, anche queste in bambù o porcellana, cucchiai e palette di piccole dimensioni per lavorare correttamente il riso, mini ciotole per contenere la salsa di soia, ma anche stampi, formine e delle piccole presse per realizzare dei nigiri, dei roll e dei maki dalla forma perfetta. 

I kit da sushi più professionali, oltre agli utensili elencati, possono comprendere anche una hangiri, una sorta di contenitore appositamente pensato per raffreddare correttamente il riso così come tradizione giapponese vuole. Non è raro trovare anche degli ingredienti base di questa preparazione, come il nori, i fogli di alga tostati, la salsa di soia, lo zenzero ed il wasabi, ed un ricettario.

Come scegliere il miglior kit per sushi

Per scegliere il miglior kit per preparare il sushi occorre valutare attentamente i materiali e gli elementi in dotazione che lo compongo. Analizziamo insieme queste due componenti.

Materiali

I set per sushi possono essere in bambù, in porcellana o in plastica dura. Un set tradizionale giapponese deve necessariamente essere realizzato in bambù naturale ecologico o in legno non trattato, materiali sicuri, certificati per il contatto alimentare e che non alterano il sapore del riso. I kit più moderni e generalmente riservati ai principianti sono quelli in plastica dura e resistente, un materiale non tossico, idoneo al contatto alimentare ed antiaderente, in modo tale da evitare che il riso resti attaccato e che venga rimosso con facilità. Le bacchette e le ciotole per la salsa di soia possono essere sia in porcellana che in bambù.

Elementi in dotazione

Per acquistare il miglior kit sushi occorre considerare gli elementi in dotazione che lo compongono. Quelli attualmente disponibili in commercio possono essere composti da un minimo di 4/5 pezzi fino ad un massimo di 12, anche se il numero è variabile. Un elemento che deve necessariamente essere presente in ogni set, economico o professionale, è la stuoia in bambù, indispensabile per preparare due pezzi fondamentali, gli hosomaki e i futomaki. La stuoia, infatti, consente di creare dei cilindri compatti e perfetti dai quali è poi possibile ricavare pezzi di uguali dimensioni e spessore. Indispensabili sono anche la paletta per stendere correttamente il riso sulla stuoia, la pagaia, un cucchiaio apposito per la lavorazione del riso, le bacchette e le ciotole per contenere la salsa di soia. Alcuni kit professionali includono una hangiri, una ciotola di dimensioni abbastanza grosse e realizzata in legno naturale utile per raffreddare il riso così come tradizione giapponese vuole. Formine e stampi sono invece più facili da trovare all'interno di set per principianti, perché servono per aiutare a dare al riso la forma perfetta. Non è raro che un set comprenda non solo utensili ma anche ingredienti, come il wasabi, lo zenzero, la salsa di soia e l'alga nori. Oltre a questi ingredienti, alcuni set hanno in dotazione delle bustine di riso dai chicchi piccoli, tondi e poco fini che cuociono in poco tempo. Questo riso è l'ideale per preparare il sushi, dal momento che rilascia una quantità di amido tale da lavorarlo con facilità.

I 10 migliori kit sushi del 2020

Abbiamo stilato una lista contenete i migliori kit per preparare il sushi di quest'anno. Per realizzarla, abbiamo preso in considerazione quelli più completi ed apprezzati dagli utenti che hanno acquistato online.

Exzact: kit in porcellana e bambù

Il set per sushi di Exzact è composto da pezzi in porcellana e in bambù, ideale per chi vuole preparare gli hosomaki in poco tempo e seguendo il metodo tradizionale. Il kit comprende due stuoie, una paletta e uno spalmatore per il riso, due bacchette, due piatti e due piccoli vassoio per la soia, entrambi in porcellana. In dotazione arriva anche un cucchiaio che permette di girare il riso più agevolmente per poi spalmarlo sulla stuoia.

Pro: il buon rapporto qualità/prezzo ed i materiali utilizzati per realizzarlo. Ottime le stuoie in bambù.

Contro: se si hanno molti ospiti a cena utilizzare questo kit potrebbe richiedere parecchio tempo per la preparazione, dato che non comprende molti pezzi.

Uniontrade: kit professionale in legno

Questo set da 5 pezzi proposto da Uniontrade comprende una hangiri, una stuoia e tre cucchiai. L'hangiri è un utensili indispensabile per la preparazione professionale del sushi, perché viene utilizzata per raffreddare rapidamente il riso e fargli assorbire l'umidità. Si tratta di un procedimento perfettamente in linea con la realizzazione di questo piatto giapponese. La manutenzione risulta particolarmente delicata, per cui si consiglia di pulirla delicatamente per non rovinarla.

Pro: il riso preparato utilizzando questo set risulta particolarmente affine a quello previsto dalla tradizione orientale.

Contro: si tratta di un prodotto di utilizzo professionale e, di conseguenza, per dei principianti è meglio optare per un altro tipo di kit.

Garosa: set per principianti

Realizzato con bambù di alta qualità eco-compatibile, robusto e resistente, questo kit da 9 pezzi di Garosa risulta particolarmente facile da utilizzare anche per chi si approccia per la prima volta a questa particolare preparazione. Il set comprende ben 5 paia di bacchette, due stuoie, un cucchiaio e una paletta per spalmare correttamente il riso, tutti rigorosamente in materiale naturale e sicuro per la salute. In dotazione arriva anche un elegante portabacchette.

Pro: si tratta di un kit pratico e comodo, adatto anche per i principianti. I materiali utilizzati, di buona qualità, rendono leggeri e facili da maneggiare gli utensili.

Contro: si tratta di un set economico e adatto per iniziare ad imparare la pratica della preparazione del sushi.

Reishunger: set per preparare maki e nigiri

Ideale per la preparazione casalinga di maki e nigiri, questo kit di attrezzi per preparare il sushi di Reishunger comprende tutti gli accessori indispensabili per rendere facile, divertente e veloce la preparazione delle squisite pietanze giapponesi. Questo box, infatti, è composto da una stuoia ed un cucchiaio per spalmare alla perfezione il riso, entrambi in bambù, e da due utensili in plastica per dare al riso la forma perfetta dei maki e dei nigiri, rendendoli perfettamente cilindrici.

Pro: è un kit facile da utilizzare e che consente di preparare del sushi casalingo non solo buono ma anche esteticamente perfetto.

Contro: il prezzo è più elevato rispetto a quello di altri modelli, ma il costo è giustificato dalla sua qualità e dalla praticità.

Ofun: kit sushi economico

Composto da ben 12 pezzi in bambù 100% naturale, ecologico e riciclabile, questo set per preparare il sushi di Ofun si caratterizza per l'ottimo rapporto qualità/prezzo. Comprende, infatti, 5 paia di bacchette, due stuoie fatte a mano, un cucchiaio, una paletta per spalmare il riso in modo uniforme sulle stuoie, due piccole ciotole per la soia ed un pratico ed elegante portabacchette. Si tratta di un kit che può essere utilizzato sia dai principianti che dai professionisti.

Pro: i pezzi che compongono il set sono lavabili a mano, operazione che rende più rapida e facile la manutenzione e la pulizia.

Contro: alcuni utenti Amazon avrebbero preferito la presenza di un manuale di istruzioni per utilizzarlo.

Panbado: set da 6 pezzi in porcellana

Realizzato in porcellana di alta qualità, il kit da 6 pezzi di Panbado è caratterizzato da eleganti e raffinati disegni che richiamano la tradizione Giapponese. Il set comprende due piatti da sushi, due piccole ciotole per la soia, due poggiabacchette, tutti in porcellana, e due paia di bacchette in bambù. Si tratta di un prodotto dall'indiscussa qualità e che è stato realizzato anche per essere gradevole da esporre a tavola, in pieno stile Giapponese. Buono anche il rapporto qualità/prezzo.

Pro: coloro che hanno acquistato questo set hanno particolarmente apprezzato l'estetica, la qualità dei materiali e l'attenzione ai minimi dettagli.

Contro: tutti gli utenti Amazon si ritengono soddisfatti dell'acquisto.

Zg1wen: kit tradizionale per sushi

Questo set sushi da 12 pezzi di Zg1wen è stato realizzato tenendo ben presente la tradizione giapponese e della preparazione di questo piatto tipico orientale. Il kit comprende 5 paia di bacchette, due stuoie, un cucchiaio per girare correttamente il riso ed una paletta, tutti realizzato in bambù naturale e lavorato in modo tale da resistere alla formazione della muffa. Anche questo set risulta pratico e facile da utilizzare, anche per chi si avvicina per la prima volta alla preparazione del sushi.

Pro: il cucchiaio e la paletta per spalmare si rivelano particolarmente funzionali per lavorare correttamente il riso.

Contro: dalle recensioni presenti online non emergono particolari criticità.

Virklyee: set in plastica dura

Il set da 10 pezzi di Virklyee è realizzato in plastica dura, resistente e certificata per il contatto alimentare. Questo materiale conferisce al kit affidabilità e durabilità nel tempo, anche se viene utilizzato con particolare frequenza. Gli strumenti per realizzare il sushi hanno diverse forme e dimensioni per permettere di creare piatti divertenti e anche belli esteticamente. Sono molto facili da maneggiare, anche per i principianti, e sono facili da lavare. Buono anche il rapporto qualità/prezzo.

Pro: la plastica che compone i diversi pezzi del set è stata progettata per evitare che il riso resti attaccato e che venga sformato agevolmente.

Contro: stando a quanto emerge da alcune recensioni presenti online, le dimensioni dei roll risultano leggermente più grandi rispetto a quelli tradizionali.

Cookut Sooshi: kit in legno naturale

Un set molto facile da utilizzare e realizzato in legno 100% naturale è questo realizzato da Cookut Sooshi. Si tratta di un prodotto indicato per i principianti o per chi vuole divertirsi a preparare il sushi in modo rapido ed ottenendo risultati sorprendenti. Questo kit è composto da stampo, pressa e spintone, facili da assemblare e tutti realizzati con materiali naturali. Per utilizzarlo occorre semplicemente mettere il riso nello stampo, utilizzare la pressa per fare una cavità nel riso, posizionare gli ingredienti, chiudere lo stampo e spingere con lo spintone.

Pro: la qualità del materiale e la facilità di utilizzo che lo rende perfetto per preparare cene a base di sushi veloci ma sorprendenti.

Contro: si tratta di uno strumento particolarmente indicato per la preparazione esclusiva di HosoMaki.

Benail: set in plastica resistente e bambù

Un ottimo kit per preparare del sushi fatto in casa è questo prodotto da Benail. Si tratta di un set che comprende quattro stampi per realizzare roll dalle forme diverse, da due utensili per spalmare e maneggiare correttamente il riso, entrambi in plastica resistente, e da una stuoia e un paio di bacchette in bambù naturale ed ecologico. Si tratta di un prodotto adatto per i principianti che vogliono cimentarsi nella preparazione di sushi casalingo senza eseguire procedimenti troppo complicati.

Pro: la plastica antiaderente utilizzata per realizzare i pezzi del kit è lavabile in lavastoviglie e facile da pulire.

Contro: le istruzioni sono solo in inglese, anche se il suo utilizzo è molto pratico ed intuitivo.

Come utilizzare un kit per fare il sushi

Per utilizzare correttamente un kit per fare il sushi occorre preparare il riso, ingrediente base di questo piatto. Per effettuare questo passaggio è possibile utilizzare anche dei cuociriso, alcuni progettati appositamente per questa preparazione. Quando il riso sarà cotto bisogna scolarlo e lasciarlo raffreddare: se il set include una hangiri è consigliabile utilizzarla per permettere al riso di raffreddarsi mantenendo il giusto grado di umidità. Aggiungere un pizzico di sale al riso ed aprire la stuoia in bambù. A questo punto occorre prendere l'alga nori e posizionarla sulla stuoia, ricordando di rivolgere la parte lucida del foglio verso il basso. Utilizzando l'apposita paletta in dotazione stendere il riso, avendo cura di lasciare circa 2 cm di spazio tra il riso e il bordo dell'alga in modo tale da facilitare il passaggio più delicato, quello dell'avvolgimento. Creare una cavità al centro del riso ed inserire gli ingredienti (carne, pesce o verdure). Utilizzando la stuoia, arrotolare fin a quando non si ottiene un cilindro compatto. Con un coltello da cucina tagliare dei pezzi di uguale spessore e servire con zenzero, wasabi e salsa di soia.