ingredienti
  • Mele 4 • 50 kcal
  • Farina 2 cucchiai • 901 kcal
  • Latte 30 ml • 63 kcal
  • Cannella in polvere q.b.
  • Uova 2 • 0 kcal
  • Burro q.b. • 899 kcal
  • Zucchero a velo q.b • 380 kcal
  • Ribes qualche rametto • 48 kcal
  • Limone 1 • 50 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le mele alla cannella in padella sono una variante golosa e molto più leggera delle classiche frittelle di mele. Dolci e succose, le mele vengono tagliate a rondelle, passate in una semplice pastella aromatizzata alla cannella e poi caramellate in padella, con una noce di burro, finché non saranno ben dorate e fragranti. Un dolcetto veloce e genuino, perfetto per qualunque occasione: dalla colazione alla merenda, fino allo sfizio da gustare a fine pasto e senza sensi di colpa. Scoprite come realizzarle seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare le mele alla cannella in padella

Lavate le mele e asciugatele con un foglio di carta assorbente da cucina, quindi eliminate il picciolo e il torsolo con l'apposito levatorsoli (1).

Tagliate le mele a fettine spesse circa 1 cm (2).

Raccogliete le fettine di mela in una ciotola e irroratele con il succo del limone (3).

In una ciotola mescolate le uova con il latte, lo zucchero, la farina e la cannella (4), fino a ottenere una pastella liscia e omogenea.

In una padella antiaderente fate sciogliere una generosa noce di burro (5).

Immergete le fettine di mela nella pastella, disponetele in padella (6) e fatele cuocere su entrambi i lati fino a doratura.

Trasferite le mele alla cannella nei piatti individuali e cospargetele con abbondante zucchero a velo; guarnite a piacere con i rametti di ribes e servite (7).

Consigli

Per questa ricetta abbiamo utilizzato delle mele della varietà Evelina: dalla polpa croccante e succosa, ha un gusto fresco e in perfetto equilibrio tra le note dolci e quelle acidule; dal momento che vengono consumate con tutta la buccia, si consiglia di acquistare dei e non trattati chimicamente. A piacere, potete utilizzare anche un'altra tipologia di mela, tipo la Golden Delicious o la Renetta.

Spruzzate le fettine di mela con qualche goccia di succo di limone: in questo modo eviterete che possano scurirsi.

Potete aggiungere alla pastella anche un cucchiaino di cacao amaro in polvere, un pizzico di vaniglia Bourbon o altre spezie a vostro piacere.

Per una golosa alternativa, potete tagliare le mele a spicchi e cuocerle direttamente nel burro con un mix di spezie a piacere (zenzero, cannella, chiodi di garofano…) e un po' di zucchero di canna.

Se amate le mele, provate queste semplici e golose ricette dolci.

Conservazione

Per apprezzarne fragranza e consistenza, si consiglia di consumare le mele alla cannella in padella entro poche ore dalla cottura; nel caso in cui vi fossero avanzate, trasferitele in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per massimo 1-2 giorni.